Presentiamo Bologna Estate 2019, al Treno

Quartiere Barca, BolognaIl “treno” di Giuseppe Vaccaro.

Siete invitati martedì 7 maggio, alle ore 12:30, presso il parco antistante il Treno dello Barca in piazza Giovanni XXIII 1, accanto alla parrocchia di Sant’Andrea Apostolo. In un incontro pubblico, presenteremo il programma generale dell’edizione 2019 di ‘Bologna Estate’, la rassegna promossa dal Comune che anche quest’anno sarà metropolitana e riempirà il calendario culturale dal 15 maggio al 15 settembre. Partiamo da un quartiere popolare e una zona considrata periferica perchè questa sarà la cifra del nostro programma, insieme a tante altre novità che presenteremo. In particolare, con i cittadini della zona ci eravamo lasciati con un impegno: prenderci cura insieme del Treno della Barca. Leggi il seguito di questo post »


Lepore vuole riavviare il Treno – Il Corriere

treno«Portiamo l’estate culturale nel Treno della Barca per rivitalizzarlo». Il Comune pensa a come valorizzare uno dei dodici tratti dei portici scelti per il dossier dell’Unesco e punta tutto sulla cultura e sui centri di aggregazione giovanile. Che è quello che hanno chiesto a gran voce i residenti e i commercianti del Treno, sentiti sulla candidatura di «casa» loro all’Unesco. «Ci sentiamo abbandonati, i negozi sono quasi tutti chiusi, non si fanno più iniziative culturali qui e il rischio è di tornare a essere un ghetto», hanno detto in coro al Corriere, durante il suo viaggio nei portici selezionati per il dossier. «Il Treno della Barca è un luogo dell’anima, ci credo cosi tanto che sono andato a vivere 1º vicino. La Barca è uno dei quartieri più interessanti della città, è verde e rappresenta una delle grandi questioni aperte che Bologna ha di fronte». L’assessore alla Cultura di Palazzo d’Accursio, Matteo Lepore, coglie la «sfida» lanciata dagli abitanti e dai commercianti del Treno. Leggi il seguito di questo post »