Posti di lavoro salvati, sciopero ritirato

Dopo due anni, la vicenda occupazionale relativa ai 200 lavoratori ex Cooperatone e ex ATC ha finalmente trovato una soluzione con la prossima stabilizzazione degli ultimi 17 operatori dell’ufficio rilascio contrassegni. Questa mattina, infatti, è stato firmato il verbale di accordo sul tema occupazionale, che riaguarda proprio questo servizio che sarà in futuro gestito da personale dipendente di Tper. In virtù di questa intesa tutti i sindacati hanno deciso di ritirare lo sciopero precedentemente indetto per sabato 10 maggio. L’accordo mette fine ad un lungo negoziato tra Comune di Bologna, Tper e organizzazioni sindacali, iniziato nel 2012. Si tratta di un percorso che porterà alla stabilizzazione degli ultimi 17 lavoratori precari, i quali lavoreranno per tutto il 2014 con la cooperativa Ncv (attualmente titolare del servizio) per poi avere un contratto a termine con Tper, al termine del quale saranno avviate le procedure di assunzione a tempo indeterminato nell’ambito del servizio di accertamento. E’ un risultato importante, che conferma l’impegno politico che la Giunta comunale si era data. Leggi il seguito di questo post »


Gara della sosta: salvi i posti di lavoro, la gestione a TPER

Grazie all’esito della gara per la gestione della sosta, i 123 posti di lavoro in ballo sono stati salvaguardati così come da impegni assunti dal Comune. Oggi, infatti, insieme all’Assessore alla mobilità Andrea Colombo abbiamo dato la notizia che venerdì scorso Srm, in qualità di stazione appaltante, ha formalizzato l’aggiudicazione definitiva a Tper dell’appalto per la gestione del controllo della sosta nel comune di Bologna. Con l’aggiudicazione dell’appalto, l’amministrazione è riuscita a garantire di fatto il rispetto della clausola sociale oggetto di due protocolli d’intesa con i sindacati, l’ultimo siglato da noi nel luglio 2012. A gara espletata possiamo dire con orgoglio e soddisfazione che le procedure si sono svolte nel rispetto della legge e degli indirizzi politici della Giunta:  tutti i lavoratori passeranno presso il nuovo gestore (TPER) e avranno il contratto degli autoferrotranvieri. Leggi il seguito di questo post »


Lavoratori Coopertone: svolta sui posti di lavoro

lavoratori coopertone

(Fotoschicchi)

Siamo arrivati ad una svolta sulla vicenda Coopertone. Dopo giorni di trattative e approfondimenti, oggi pomeriggio abbiamo comunicato ai sindacati che Tper e Atc sosta hanno deciso di rescindere i contratti in essere con Coopertone e immediatamente attivare un passaggio temporaneo delle consegne a nuove società per motivi d’urgenza, fino alle nuove gare d’appalto. La rescissione dei contratti legati ai diversi servizi che la cooperativa svolge per le due aziende pubbliche, averrà tra domani e lunedì prossimo con l’impegno di garantire l’occupazione dei circa 40 lavoratori interessati e ristabilire la piena regolarita’ dei servizi. Al contempo, Tper e Atc si sono impegnate ad anticipare ai lavoratori un acconto della prima mensilità di stipendio, tramite l’incarico alle nuove società, e ad applicare la clausola sociale nelle prossime gare. Leggi il seguito di questo post »