Working Capital apre a Bologna

9Working Capital è benvenuto a Bologna … Il primo tweet, o messaggio per chi è a digiuno di social network, l’assessore Matteo Lepore lo invia alle 11 di mattina: «Salvomizzi benvenuto a Bologna con il nuovo progetto in via Oberdan… ho letto la tua intervista (sul Carlino, ndr), quando vuoi mi farebbe piacere vederci». La risposta di Salvo Mizzi (video), fondatore di ‘Working capital’, il progetto sull’imprenditoria digitale firmato Telecom che nascerà in via Oberdan, non si fa attendere: «Grazie Matteo! Ci organizziamo, #wcap proudly bolognese adesso». Tradotto: il progetto di Telecom è orgogliosamente bolognese.

Assessore, Telecom aprirà un grande incubatore per aziende in via Oberdan, cosa ne pensa?
«Un’altra ottima notizia, un’altra grande impresa che decide di investire a Bologna, conferma dell’attrattività della nostra città. In questo caso non solo un’impresa come Telecom che sbarca in città, ma addirittura uno spazio di incubazione».
Sappiamo che lei e il fondatore del progetto di Telecom vi siete sentiti. Cosa vi siete detti?
«Ci siamo sentiti su twitter e ci vedremo nei prossimi giorni».
Cosa potrà fare il Comune per favorire questo spazio?
«Il mio primo intento è riunire le diverse funzioni economiche in un settore unico dedicato allo sviluppo. Abbiamo già incontrato alcune aziende del manifatturiero e dei servizi: è nato un gruppo di lavoro che nel 2014 produrrà proposte su cui sia l’amministrazione sia le aziende si impegneranno» Leggi il seguito di questo post »