2′ Festival Una città con te, 15-17 giugno

Dal 15 al 17 giugno presso il Centro Montanari nel cuore della Bolognina, abbiamo organizzato la seconda edizione del Festival di ‘Una città con te’, l’associazione nata dopo le elezioni amministrative del 2016. ‘Una città con te’ è una comunità, un percorso di ascolto e partecipazione per disegnare il futuro di Bologna. Con la nascita del nuovo governo di Lega e M5S, di fronte al populismo e allo stato di campagna elettorale permanente, pensiamo sia urgente ritrovarci per ricominciare. Per questo abbiamo invitato rappresentati di esperienze e punti di vista da altre città: Milano, Lecce, Barcellona, la Sardegna. Saranno con noi, il Sindaco di Lecce Carlo Salvemini, l’Assessore alla Cultura Antonella Agnoli; l’assessore alla Cultura di Milano Filippo Delcorno; Eric Barcena, direzione Barcelona en Comú; Beppe Caccia, già Assessore Comune Venezia; Paolo Gandolfi, già parlamentare e assessore da Reggio Emilia; Renato Soru, imprenditore e fondatore di TISCALI. Insieme a molti altri ospiti, ci occuperemo di lavoro, cultura, spazi, municipalismo, cittadinanza attiva, accessibilità, mobilità sostenibile. ‘Come fare bene’ è il tema di questa seconda edizione, che prosegue nell’obiettivo di aprire spazi di confronto civico. Leggi il seguito di questo post »


Non lasciare la parola Sinistra

carlino


SINISTRA: chi rappresenta?

sxVenerdì 7 giugno alle ore 21 parliamo di SINISTRA

On. Carlo Galli e Ass. Matteo Lepore

Coordina Fabio Giunta – Segretario PD Santo Stefano

Sala dibattiti Festa Unità due Madonne, via Due Madonne

Chi si dice di sinistra, oggi, lotta per un mondo diverso o fa solo resistenza? È un progressista o un conservatore di ciò che resta del passato, in un mondo divenuto ostile e incomprensibile?” La crisi della sinistra italiana, come emerge da queste parole di Carlo Galli, è innanzitutto una crisi di identità. Le incertezze attuali hanno radici storiche profonde, legate alle molteplici e spesso inconciliabili componenti di quest’area. Ora che il modello neoliberista è a sua volta entrato in crisi, la storia offre una nuova opportunità alla sinistra. La riflessione di Galli prende le mosse dalle origini storiche e filosofiche della sinistra a livello internazionale e ne ricostruisce il cammino percorso in Italia per poi indicare la rotta da seguire oggi. Deve riportare al centro il mondo del lavoro, nelle sue varie articolazioni e fragilità. Non si tratta di un nostalgico ritorno al passato, ma di un nuovo corso, un new New Deal, come lo chiama l’autore che richiede un complesso sforzo di elaborazione. Leggi il seguito di questo post »