Il Natale e le periferie

conad

il 24 dicembre con i residenti del Fossolo 1

Questo Natale ci sono molti buoni motivi per guardare alle tante periferie della nostra città, quelle geografiche, quelle dell’anima. Le storie che Bologna è in grado di raccontare sono quasi infinite, lo sappiamo. Vicende cariche di drammi e di gioia, di luci e di ombre, di speranza e di rassegnazione. Forse sto invecchiando anch’io, ma in questi giorni ritrovo in ognuna di esse un valore comune, un fattore che può fare la differenza nella nostra ricerca di futuro. La voglia fottuta di non lasciarsi andare, di non sentirsi soli, impauriti come siamo di smarrire la strada, di perdere quanto di buono abbiamo costruito in una vita. Lontane dai riflettori ci sono tante storie comuni che sicuramente meritano di essere raggiunte, in questa grande città, che ora ci piace chiamare metropolitana, ma dove sento tagliare le radici e sradicare i legami, mentre avanza il concetto di periferia. Non è di malinconia che sto farneticando, ma della voglia di essere una comunità che ancora ci preme, ne sono sicuro. Questo Natale andiamo in periferia per ritrovare noi stessi. Ecco alcune tappe che vi propongo. Leggi il seguito di questo post »


Giardino Parker-Lennon: insieme ai cittadini contro il degrado

Sabato 10 dicembre al Centro Zonarelli ho partecipato all’incontro di presentazione del progetto di sviluppo locale per il Giardino Parker – Lennon, un percorso partecipato per realizzare interventi e attività che migliorino la vivibilità del parco, da tempo oggetto di spaccio ed espisodi di degrado. Insieme a circa 200 cittadini e al Presidente del Quartiere Simone Borsari abbiamo condiviso un programma di incontri e di interventi, ma soprattutto abbiamo svolto un sopralluogo nell’area. Nelle prossime settimane si definiranno con precisione le azioni da portare avanti, ma è apparso a tutti evidente che nella zona tra la ferrovia e il parco occorra intervenire al più presto. A tale riguardo, solleciteremo RFI per mettere in sicurezza i binari e farsi carico della riparazione del recinto. Chiunque voglia partecipare al percorso di lavoro condiviso tra Amministrazione, associazioni e cittadini che partirà a gennaio 2012 potrà farlo rivolgendosi al Quartiere San Donato Ufficio Cultura, L.F.A. Progetti Trasversali tel. 051 6337567 ilaria.daolio@comune.bologna.it .