30 centri digitali gestiti da anziani

A Bologna abbiamo organizzato tre incontri pubblici per inaugurare 30 centri “digitali” realizzati grazie al progetto “Iperbole FA Centro”, promosso da ANCeSCAO Bologna nell’ambito dell’Agenda Digitale del Comune. Venerdì 27 marzo al Centro sociale “Santa Viola” (Via Emilia Ponente 131), martedì 31 marzo al Centro sociale “Costa” (Via Azzogardino 4) e martedì 7 Aprile al Centro “Croce del Biacco” in Via Rivani 1. Tutti gli incontri si terranno alle ore 18. Il progetto, classificatosi al sesto posto sui 131 progetti presentati, ha consentito l’installazione di trenta router wi-fi all’interno di altrettanti centri socioculturali della città, aumentando quindi i punti di accesso libero e gratuito alla Rete Civica Iperbole in città. Leggi il seguito di questo post »


La #Collaborazione come frontiera della comunicazione pubblica: la nuova Iperbole

Nuova rete civicaA 20 anni dal lancio di Iperbole, il 15 dicembre prossimo sarà online la Nuova Rete Civica. La presentazione in un evento aperto al pubblico, con il Sindaco Virginio Merola, il presidente della Regione Emilia-Romagna Stefano Bonaccini, la Direttrice dell’Agenzia Digitale Nazionale Alessandra Poggiani e il Digital Champion del governo Renzi Riccardo Luna (invitato). Apriremo al pubblico la Nuova Rete Civica per offrire più informazione e trasparenza, più servizi on-line a cittadini, famiglie e imprese, più collaborazione per valorizzare i beni comuni. Cos’è la nuova Iperbole? È uno spazio digitale unico, ideato a seguito di un percorso partecipato nato a partire dai bisogni emersi durante i tavoli di lavoro dell’Agenda Digitale e del Piano Strategico Metropolitano, realizzato da un team di progettisti interno al Comune di Bologna supportato da partner esterni e finanziato attraverso fondi pubblici (Comune  e Regione) e privati. Da quando siamo arrivati, nel 2011, i risultati sono stati notevoli a livello di attenzione sul sito comunale. I visitatori di Iperbole hanno continuato a crescere: 2.485.575 nel 2012, 2.528.178 nel 2013, 1.960.822 ad agosto 2014, con un incremento sul 2013 del 15%. Così i profili del comune sugli account social Twiperbole e Comune di Bologna Rete Civica Iperbole: rispettivamente oltre 20 mila follower su Twitter e 6.600 fan su Facebook. Ora, per agevolare sempre più il rapporto tra PA e cittadini e favorire la creazione di una community, lanciamo la nuova versione che già nel 2015 sarà oggetto di nuove revisioni e miglioramenti in chiave metropolitana, grazie al coinvolgimento degli altri comuni. Il 15 dicembre, contestualmente al lancio, abbiamo deciso di rilasciare online il codice della Rete Civica, per dare la possibilità alla comunità digitale e alle altre pubbliche amministrazioni di riutilizzare o migliorare questo strumento.

Leggi il seguito di questo post »