Abbonati ai portici di Bologna

Nell’ultimo anno grazie al progetto No Tag Bologna il Comune di Bologna ha ripulito 7.500 metri quadrati di muri sugli edifici di sua proprietà. A questi si aggiungono i 16.000 metri quadrati di muri privati puliti da Hera insieme alla Cooperativa sociale FareMondi e i 6.500 metri quadrati puliti da Acer negli immobili di propria competenza. Un totale di 30.000 metri quadrati di muri puliti (vedi la mappa delle strade). Con la campagna presentata oggi ‘Abbonati ai portici’ prendersi cura della propria città sarà ancora più semplice. Sottoscrivendo l’abbonamento di FareMondi è possibile mantenere pulito il proprio portico, che per un anno sarà al riparo da scritte e atti vandalici, a partire da 150 euro. FareMondi pulirà le pareti e applicherà uno speciale trattamento, che le proteggerà da eventuali vernici e colori. Se il portico sarà imbrattato interverranno per farlo tornare splendente. Basterà pulirlo, senza doverne riverniciare nuovamente le pareti. Il portico e più in generali i muri della nostra città sono un bene comune di propietà (quasi sempre) privata ma ad uso pubblico. Per questo sono i privati che devono assumersi la responsabilità di tenerli puliti. Nonostante questo il Comune si è attivato ed intervenie come sopra descritto, anche grazie alla collaborazione di una rete di volontari che è arrivata a 300 persone. Tanti, ma non basta occorre che ognuno di noi contatti il proprio amministratore di condominio e attraverso gli strumenti che offriamo per la cittadinanza attiva o l’abbonamento che viene proposto, faccia la sua parte.

Leggi il seguito di questo post »


Il crowdfunding civico in Italia

Il Corriere della Sera ieri parlava sul nazionale della nostra esperienza di Crowdfunding civico per il portico di San Luca. Una raccolta che ha coinvolto 7 mila donatori e raggiunto quota 300 mila euro circa. Un esempio preso per trattare il fenomeno della raccolta fondi online che anche in Italia ha trovato spazio, sia in ambito business sia in ambito Pubblica Amministrazione. A Bologna stiamo proseguendo su questo strada per un’altra raccolta fondi dedicata al Nettuno, il simbolo della città. Di seguito l’articolo de Il Corriere della sera.

Leggi il seguito di questo post »


È ora di parlare di turismo

Il turismo è un volaSchermata 2015-01-08 alle 14.54.13no di sviluppo eccezionale e un settore su cui vogliamo puntare. Per poter essere più attrattivi dobbiamo investire su due aspetti. Il primo è strategico: sviluppare una strategia che sia collaborativa, muoversi in sinergia a tutti i livelli, cittadino, metropolitano, regionale e nazionale. Il secondo aspetto è strutturale: ampliare l’offerta turistica, potenziare la digitalizzazione del settore, aumentare la qualificazione dell’ospitalità anche attraverso nuove professionalità e scuole di formazione in ambito turistico. A questi temi sono dedicati gli incontri organizzati venerdì 09/01. La mattina, presso lo Stabat Mater, la tavola rotonda “Cultura e Turismo: l’Emilia-Romagna e il Sistema Paese”, promossa dai Comuni di Bologna e Ferrara, dove interverremo io, Massimo Maisto, Vicesindaco del Comune di Ferrara con delega al Turismo, Andrea Gnassi, Sindaco del Comune di Rimini con delega al Turismo, Cristiano Casa, Assessore al Turismo del Comune di Parma, Tommaso Rotella, Assessore al Turismo del Comune di Modena. Sarà un’occasione per confrontarsi sia sul ruolo dell’Emilia-Romagna all’interno del sistema-Italia, sia sul ruolo delle diverse province all’interno della nostra Regione. L’incontro sarà aperto dal Sindaco Virginio Merola e dall’Assessore regionale al Turismo Andrea Corsini e si chiuderà con le conclusioni del Ministro Dario Franceschini, il cui decreto “Cultura e Turismo” è diventato legge il 30 ottobre.

Leggi il seguito di questo post »


#Selfie per il portico più lungo del mondo, San Luca #Bologna

Partito oggi il primo cantiere per il portico di SanLuca!

Grazie a tutti per le donazioni su http://unpassopersanluca.it/

Il restauro sarà portato avanti dalla Cooperativa Castel dell’Alpi, che si è aggiudicata la gara d’appalto per i lavori del primo cantiere relativo agli archi compresi tra il 605 e il 609. Avviare i lavori mentre la raccolta fondi è ancora in corso è la dimostrazione tangibile di come gli sforzi fino ad ora compiuti stiano già producendo risultati concreti, oltre ad essere un importante segno di trasparenza nella gestione delle risorse raccolte. L’apertura del primo cantiere rappresenta il raggiungimento di un importante obiettivo, ma la strada per il traguardo finale resta ancora lunga e richiederà gli sforzi di tutti per essere portata a termine. Un passo per San Luca proseguirà la raccolta fondi per aprire due ulteriori cantieri nei tratti di portico compresi tra il II-III Mistero e il VI-VII Mistero. Fatevi anche voi una foto davanti al cantiere e aiutateci così a promuoverlo… grazie! Leggi il seguito di questo post »


Crowdfunding #persanluca: partono i cantieri

Nei giorni scorsi sono stati affissi i cartelloni promozionali di Un passo per San Luca, sia presso l’Arco Bonaccorsi che presso l’Arco del Meloncello. Con l’apertura del primo cantiere di restauro, l’installazione dei cartelloni promozionali è un’ulteriore dimostrazione di come l’impegno profuso fino ad ora da tutti i novelli “restauratori” stia già portando risultati concreti. Inoltre, una ulteriore novità è che la rampa di accesso all’arco Bonaccorsi sarà realizzata. Il Comune ha presentato e finanziato il progetto, ora approvato anche dalla Sovrintendenza. Intanto, prosegue la raccolta fondi in collaborazione con il Comitato per il restauro del portico e le Ginger. L’ultima novità è il matrimonio tra sua Maestà il Tortellino e il portico. Lunedì 27 gennaio Un passo per San Luca ha fatto irruzione nella serata organizzata dalla RistoAssociazione tOur-tlen, con il sostegno del Comune, dedicata alla sfida tra tortellino bolognese e modenese e andata in scena a Bologna, a Palazzo Re Enzo. Nel corso della serata, proseguita tra un piatto di tortellini e l’altro, Un passo per San Luca ha avuto occasione di intervistare numerosi Chef partecipanti alla serata, tra cui anche Marcello Leoni. Leggi il seguito di questo post »


Andatela a vedere! io passo #persanluca

 

Le vostre foto sono in mostra dal 21 novembre fino all’8 dicembre in Salaborsa presso lo Spazio Esposizioni dell’Urban Center. Di cosa si tratta? della mostra fotografica “io passo #persanluca”, una selezione di foto raccolte durante il contest che si è svolto dal 6 a 16 novembre sui social network di “Un passo per San Luca“. Straordinarie le storie che abbiamo raccolto. Leggi il seguito di questo post »


Convegno internazionale sui Portici di Bologna

Venerdì 22 e sabato 23 novembre in Cappella Farnese a Palazzo d’Accursio, si tiene il convegno internazionale “I portici di Bologna nel contesto europeo”. Il Comune di Bologna insieme con il “Centro Gina Fasoli per la storia delle città” (Università di Bologna) organizza una conferenza di due giorni per discutere e mettere a confronto diverse realtà cittadine nelle quali i portici si configurano (o si sono configurati) come elemento peculiare del paesaggio urbano. Il convegno contribuirà alla costituzione del dossier per il completamento della candidatura dei Portici di Bologna nella lista del Patrimonio dell’Umanità dell’UNESCO. Leggi il seguito di questo post »