Intelligenza civica in azione #orgoglioemiliano … 2 progetti interessanti

Hakathon Terremoto e Protezione Civica sono due progetti nati dal basso e dedicati a offrire soluzioni concrete alle comunità colpite dal sisma. Per entrambi i progetti il Comune di Bologna ha offerto il proprio sostegno, nell’ambito di #agendadigitalebo.

Due giorni, una sala e una rete di cittadini che scelgono di unire le forze di fronte alla terra che trema: questo vuole essere Hackathon Terremoto, una maratona di 48 ore dove informatici, sviluppatori e service designer si ritroveranno per creare soluzioni tangibili a supporto di reali e contingenti esigenze delle popolazioni colpite dal sisma. Questa iniziativa è nata dal desiderio di rendersi utili e dalla consapevolezza che, con una semplice applicazione, è possibile sostenere attivamente chi questa emergenza la vive in prima persona. Le applicazioni potranno avere i fini più diversi: dalla rilevazione dei danni subiti dagli edifici e la loro agibilità allo smistamento degli aiuti per protezione civile, ma anche alla segnalazione materiale in stoccaggio per aziende colpite dal terremoto. Parola d’ordine: trasparenza, immaginando anche un’applicazione che monitori lo stato dei lavori e la documentazione dei soldi spesi. Sarà davvero utile? Dipende solo da noi, da quanti saremo e da quanto saremo bravi. Se vuoi partecipare attivamente ai lavori pre e durante evento, iscriviti al gruppo Facebook:http://www.facebook.com/groups/hackathonterremoto/ e compila il google form di iscrizione.

Protezione Civica è una piattaforma partecipativa per soccorsi e ricostruzione dopo il terremoto, un progetto lanciato da Riccardo Luna e da Wikitalia. L’obiettivo consiste nel riuscire in pochi giorni a mettere in campo una serie di strumenti che facciano almeno quattro cose:

  1. la gestione e la visualizzazione dei tweet e degli sms durante un allarme;
  2. una mappa di segnalazioni, edificio per edificio, dei danni subiti;
  3. la condivisione di idee e progetti di ricostruzione su un sito;
  4. il monitoraggio in tempo reale dello stato dei lavori e la documentazione dei soldi spesi.

Come si fa? Si fa. Con la partecipazione e il contributo di tutti: dai singoli cittadini alle istituzioni, dai media ai volontari. Scoprimo come…


L’orgoglio emiliano e bolognese per una settimana a Lipsia

Bologna e Lipsia sono gemellate dal 2 maggio 1962.Una lunga storia di scambi e collaborazioni che quest’anno ha tanti significati in più. L’Emilia e Bologna nonostante le difficoltà del momento devono ripartire e non fermare la propria promozione internazionale. Ecco perchè, mille volte più convinti, saremo in Germania dal 5 al 9 giugno per raccontare le eccelnze della nostra terra nel campo di musica, enograstronomia, arte e cinema-documentario. Per celebrare il 50° anniversario del gemellaggio, infatti, i Comuni di Bologna e di Lipsia hanno messo a punto un programma di scambi ed eventi che si svolgeranno nell’arco di tutto l’anno. Momento centrale di questo programma sarà la “Settimana di Bologna a Lipsia”, una rassegna di eventi organizzata in collaborazione con alcune realtà rappresentative della città in ambito
culturale, artistico ed economico. Alcuni giovani del Conservatorio di Bologna G.B. Martini realizzeranno due concerti, formando un’unica orchestra con gli allievi della Leipzig Musikschule Johan Sebastian Bach; una mostra fotografica di Mimmo Jodice rappresenterà Bologna e i luoghi che più testimoniano il carattere di una città ricca e raffinata; alcuni film documentari realizzati dall’Associazione Documentaristi della Regione Emilia-Romagna (D.E-R) racconteranno la storia degli ultimi anni a Bologna. Coinvolta e in primo piano sarà l’Associazione Strada dei vini e dei spaori “Città Castelli Ciliegi” che presenterà il meglio del food emiliano, dall’aceto balsamico di modena, al grana padano, ai vini e ai salumi.  L’iniziativa ha l’obiettivo di promuovere il territorio bolognese a Lipsia dal punto di vista culturale, economico, enogastronomico, ma anche di rafforzare le relazioni tra le due città coinvolgendo sempre più soggetti locali nelle iniziative di collaborazione (Conservatorio, CEMI, Documentaristi, artisti, ecc.). Alla missione a Lipsia parteciperà l’Assessore alle Attività produttive e Turismo Nadia Monti.

Il programma degli eventi… Leggi il seguito di questo post »