Bando PalaDozza e museo del basket

PalaDozza04

Foto anni ’70 del Palazzo

Lo avevamo annunciato, inizia la nuova vita del PalaDozza di Bologna tempio di Basket City, di eventi culturali e avvenimenti dal 1956. Martedì la Giunta comunale ha approvato di inserire alcuni immobili strategici all’interno della prossima gara per la gestione dei servizi turistici della Destinazione Bologna Metropolitana che uscirà a settembre. Il vincitore gestirà le Due Torri, il complesso di palazzo Re Enzo, Palazzo dei Notai e appunto il PalaDozza, con il compito di riorganizzarlo e realizzare un museo dedicato al Basket e alla storia del palazzo. Questa estate, inoltre, partono i lavori di ristrutturazione finanziati dal Comune. Sabato mattina 5 agosto alle 9, per chi fosse interessato, appuntamento al ‘campo’ per ridipingere i muri insieme ai volontari di Roberto Morgantini.

Leggi il seguito di questo post »


Un fondo startup da 50 milioni presso le Scuole Aldini di Bologna

Le scuole sono il  vero incubatore di idee, il lugo migliore sul quale investire per dare un futuro ai nostri figli, ai loro talenti e alle loro imprese. Nel corso di questi quattro anni di mandato ho cercato ripetutamente di trovare la via giusta per spingere in alto nell’agenda politica questo tema, ricercando nuove forme di collaborazione tra il mondo scolastico, quello imprenditoriale e gli enti locali. Per questo, sono molto felice delle due notizie che abbiamo dato oggi: aprirà nel 2016 a Bologna ‘Barcamper Garage’, un programma di accelerazione di startup e spazio di innovazione (Mentorship + Coworking + Fablab + Incubazione), affiancato da un fondo venture capital, che effettuerà investimenti in accelerazione, seed e early stage per un totale di 50 milioni di euro. Animatore del progetto sarà Gianluca Dettori, fondatore di dpixel. Obiettivo del programma sarà attrarre in città e lanciare oltre 50 startup innovative da tutta Italia. Inoltre, grazie all’accordo tra Unindustria, Comune di Bologna e dpixel, il ‘Barcamper Garage’ avrà sede presso l’Istituto Aldini Valeriani. Leggi il seguito di questo post »


Fondi Strutturali e Politica di Coesione 2014-2020: la consultazione delle città

fondiIl 26 febbraio ho partecipato a Roma, all’incontro di consultazione pubblica per la definizione degli strumenti di programmazione della nuova politica di coesione europea 2014-2020. Convocato da ANCI nazionale, alla riunione con i rappresentanti del Dipartimento Politiche di Sviluppo guidato dal Ministro per la Coesione Fabrizio Barca, erano presenti le principali città italiane. Il confronto è stato richiesto da Comuni per fare il punto sullo stato della programmazione nazionale e comunitaria in materia di fondi struturali, alla luce di un ruolo maggiore delle città nella strategia europea. In particolare, abbiamo considerato necessario premere affinchè il prossimo Governo attivi finalmente un programma nazionale per le città, un’Agenda Urbana che guidi la gestione dei fondi diretti alle città così come previsto dalla bozza di regolamento comunitario sui prossimi fondi. Leggi il seguito di questo post »