Sapete cos’è un “Gemello digitale”? A Bologna lo realizzeremo.

Uno dei tratti distintivi della storia di Bologna è quello della “conoscenza”. Qui è nata la prima Università del mondo occidentale più di novecento anni fa, e a questo tratto guardiamo anche per costruire il nostro futuro. 

La conoscenza dei dati, la capacità di analizzarli ed elaborarli anche in chiave predittiva, rappresenta uno strumento fondamentale per affrontare alcune delle sfide più impegnative del nostro tempo che incidono sulla dimensione urbana, a partire da quella per l’ambiente e la salute delle persone.

Bologna, da questo punto di vista, ha una posizione privilegiata ed è al centro di questa rivoluzione. L’avvio dei lavori per il nuovo Tecnopolo, infatti, ci consentirà presto di essere il primo Big Data Hub europeo e una delle prime tre città al mondo per capacità di calcolo e uso dei dati. 

Questo, insieme al tessuto di centri di ricerca e di istituti culturali pubblici e privati, offre le condizioni ideali per lo sviluppo del Gemello digitale, che può rappresentare il catalizzatore perfetto di una nuova politica della conoscenza. 

Leggi il seguito di questo post »