Accordo Coop Costruzioni: un passo importante

Si è concluso ieri pomeriggio l’incontro del Tavolo di Salvaguardia del Patrimonio per la crisi della cooperativa di produzione lavoro CoopCostruzioni. Dopo una lunga trattativa, grazie alla mediazione delle Istituzioni è stato raggiunto un accordo che conferma la volontà dell’azienda e dei sindacati di salvaguardare l’occupazione e l’attività produttiva. Istituzioni e organizzazioni sindacali, preso atto che CoopCostruzioni non ritiene ci siano le condizioni organizzative per la proroga del contratto di solidarietà in essere, concordano con l’azienda nell’avviare un percorso di verifica per l’utilizzo di ammortizzatori sociali conservativi, compresa la cassa integrazione in deroga. Il Tavolo si è riaggiornato a martedì 24 marzo. Fino a tale giorno le parti si impegnano a non dar corso ad iniziative unilaterali. Nè sciopero nè procedura di mobilità. Si tratta di un passo affatto scontato e importante. Non l’ultimo, però, perchè il lavoro della Regione e del Governo è a questo punto essenziale per permettere al Tavolo di trovare una soluzione adeguata attraverso l’utilizzodi ammoritizzatori adeguati. Leggi il seguito di questo post »