ExBo: risorse perse o risorse sparse?

Giovedì 22 Dicembre, presentiamo la rete Exbo, composta da emigrati bolognesi in tutto il mondo, nata da un lavoro di networking portato avanti in tre anni per presentare al sindaco e alla città una proposta. Ho conosciuto Maria Chiara e gli altri ragazzi del progetto Exbo alcuni anni fa e proprio l’anno scorso ho partecipato al loro primo incontro. Ritrovarsi a Bologna per ripartire, questo è il motto di chi oggi vive all’estero per motivi di studio o di lavoro. ExBo è una rete composta da bolognesi di nascita o di adozione che vivono per lo più all’estero e che hanno scelto di riunirsi per creare delle connessioni tra le due torri e il resto del mondo, trasformarsi in nodi di informazione per trasmettere cio’ che di innovativo esiste all’estero e puo’ essere utile a Bologna e viceversa. Leggi il seguito di questo post »