Genitore per un giorno

Insieme a Isabella, Gabriella e Alberto.

Genitore per un giorno. Questa era la sfida per me, che di famiglia ne ho una ma che ancora padre non sono. Devo essere sincero, per prima cosa ho pensato a questo quando attraverso Facebook mi è arrivata la proposta di Marialba di ANGSA, l’associazione nazionale formata dai genitori di soggetti autistici. Come avrei reagito? cosa avrei pensato assumendomi, anche se solo per una giornata, la responsabilità di accudire un bambino o una bambina affetti da autismo? Nonostante questo interrogativo, non ho avuto molti dubbi nell’accettare la proposta. Sapevo di contribuire ad un’iniziativa di sensibilizzazione verso l’opinione pubblica e la politica, attorno ad un fenomeno molto più diffuso di quanto pensiamo. Quello che ancora non potevo immaginare è che aprendo quella porta sarei entrato nel mondo di Gabriella, Alberto, Eleonora e naturalmente di Isabella.

Leggi il seguito di questo post »