ECCO IL BANDO PER I SERVIZI DI MEDIAZIONE CULTURALE NEI MUSEI

68835504_694369791009903_5759905474442952704_nC’è tempo fino al 18 settembre prossimo per partecipare al bando per i servizi di mediazione culturale nei musei. E’ partita la fase di programmazione ed attuazione di “Al Museo, vieni anche tu!”, il progetto finanziato dal Comune di Bologna attraverso il programma Pon Metro, per contrastare marginalità sociale e povertà educativa. L’obiettivo è promuovere l’inclusione sociale attraverso l’accesso alla cultura, utilizzando strumenti innovativi di valorizzazione delle istituzioni museali civiche. I musei si fanno attori di inclusione sociale attraverso un progetto che promuove l’accesso alla cultura per tutti.

Leggi il seguito di questo post »


GLI 80 ANNI DI GUCCINI E UN 2020 ALL’INSEGNA DELLA MUSICA

CarlinoCondivido l’intervista pubblicata sabato scorso sulle pagine locali de Il Resto del Carlino, a cura di Andrea Maioli.

Sonic Park chiama e l’assessore Lepore risponde. Ma non solo su questo, la musica, parola sua, nel 2020 diventerà protagonista per confermare lo status e il rilancio di Bologna Città della Musica Unesco.

Assessore, dagli organizzatori di Sonic Park un appello per restare qua.
«Io voglio sottolineare la loro capacità organizzativa, il villaggio allestito era straordinario, già pronto ad ospitare iniziative per i prossimi anni. E finalmente sono stati riportati i grandi concerti al Parco Nord».

Leggi il seguito di questo post »


“GIRA LA CARTOLINA, I SENZA DIMORA DIVENTANO GUIDE TURISTICHE

Piazza GrandeNei giorni scorsi un articolo bello e super condiviso del quotidiano la Repubblica Bologna ha rilanciato il progetto della cooperativa sociale Piazza Grande. Si chiama “Gira la cartolina”, nato all’interno del SCALO Condominio Lab Comunità. In programma una serie di passeggiate condotte da persone senza dimora, che attraverso la relazione con l’agenzia del turismo Bologna Welcome stanno entrando a far parte dell’offerta turistica della città. “Gira la Cartolina” è un’idea di Start Up sostenuta con i fondi europei Pon Metro del Comune di Bologna Rete Civica Iperbole, grazie ai quali è stato possibile finanziare un percorso formativo per gli accompagnatori senza dimora, oltre che al percorso di sostegno di “Insieme per il lavoro”. Siamo molto orgogliosi di iniziative come questa. Orgogliosi perché a Bologna si può.

Leggi il seguito di questo post »


COSA CI LASCIA ANDREA CAMILLERI

CamilleriBologna saluta con affetto e riconoscenza Andrea Camilleri. Un grande italiano, di quelli che ci hanno insegnato ad amare la nostra terra a prescindere dalla latitudine alla quale siamo nati. Con le sue parole e i suoi sogni ci ha convinto ha spostare l’orizzonte. Da sempre anziano per come molti di noi l’hanno conosciuto, ci ha trasmesso più di altri la passione per la lingua, nelle sue forme più vere e autentiche. Siamo a dirla tutta un intreccio di culture, di popoli e innamoramenti che nessun mare ha mai fermato. Camilleri è diventato presto come la nazionale di calcio, come il giro d’Italia. Amato da tanti. Una maggioranza silenziosa che lo conserverà per sempre dentro al cuore, su uno scaffale ben ordinato e prossimamente ne sono sicuro nei libri di testo di letteratura italiana a scuola. A Camilleri, anche a Bologna, bisognerà tributare un omaggio foriero di speranza e impegno. Lo faremo.

Pochissimi gli scrittori veri che, oltre a diventare popolari per i loro libri, riescono ad essere amati anche come personaggi. L’Ansa ha tracciato un ricordo di Andrea Camilleri, morto oggi a 93 anni, che vorrei condividere. Camilleri ha usato questa sua forza mediatica per raccontare di sé e del suo amato commissario Montalbano, ma soprattutto per intervenire su temi sociali e a volte politici, per cercar di far arrivare ai suoi lettori, che sono tantissimi, alcune idee base di democrazia e eguaglianza e dignità che sapeva bene oggi purtroppo non sono più da dare per scontate.

Leggi il seguito di questo post »


I NOSTRI MUSEI CELEBRANO I 110 ANNI DEL BOLOGNA FC

BFC2Il Bologna FC compie 110 anni e il Comune di Bologna si mette in prima fila per festeggiare i rossoblù. Dal 3 ottobre, compleanno del Bologna calcio, al 6 gennaio, i nostri musei Villa delle Rose, Archeologico e Medievale ospiteranno la mostra: “Atleti, cavalieri e goleador”. Villa delle Rose sarà il cuore dell’esposizione che racconta la storia del Bologna calcio, dai cimeli all’esperienza immersiva, grazie alla tecnologia avanzata, che permetterà ai visitatori di vivere i 110 anni di storia rossoblù.

Leggi il seguito di questo post »


PRESENTATA LA STAGIONE D’OPERA DEL TEATRO COMUNALE

Tristan & Isolde_Acte II_A. Petersen (Isolde), B. Register (Tristan), N. Gubisch 1 © Van Rompay_SegersUn intenso cartellone di respiro internazionale con prestigiose coproduzioni italiane ed europee, proposte da grandi bacchette e importanti firme registiche per una partitura di spettacoli ancora più ricca rispetto allo scorso anno. Si alzerà venerdì 24 gennaio il sipario sulla Stagione d’Opera 2020 del Teatro Comunale di Bologna: tredici titoli, di cui sei nuovi allestimenti, per una proposta che spazierà fra classici del repertorio italiano e mitteleuropeo dell’Otto-Novecento – Rossini, Donizetti, Verdi, Wagner, Cilea, Puccini, Bartók e Schönberg – capolavori sinfonico-corali di fine Settecento come La Creazione di Haydn e novità del panorama contemporaneo come Eternapoli di Fabio Vacchi.

Leggi il seguito di questo post »


AL VIA LA RASSEGNA DI VERGASSOLA NEL CORTILE GUIDO FANTI

ImmagineAl via mercoledì 10 luglio “Non è mai troppo tardi”, la rassegna di tre appuntamenti al Cortile Guido Fanti di Palazzo d’Accursio per altrettante interviste irriverenti condotte da Dario Vergassola. Ospite del primo incontro, l’attrice Lella Costa. Un’occasione per scoprire i segreti di mestieri non comuni, ma anche per imparare, insieme a Vergassola, come la creatività può prendere nuove forme e trasformare il nostro modo di comunicare. È questo il format della rassegna “Non è mai troppo tardi”, promossa dalla Fondazione per l’Innovazione Urbana e a cura di Mismaonda in collaborazione con il Teatro dell’Argine. Ospiti degli incontri l’attrice Lella Costa che svelerà i segreti del teatro e del mestiere dell’attore (10 luglio); il poeta Guido Catalano che racconterà come è riuscito a diffondere i suoi versi anche nei bar (24 luglio) e la scrittrice e giornalista Claudia De Lillo alias Elasti (7 settembre).

Leggi il seguito di questo post »