BOLOGNA ESTATE 2019, arrivati 209 progetti

Diapositiva10E’ scaduto lo scorso 5 marzo il termine per la presentazione delle proposte relative all’avviso pubblico rivolto agli operatori culturali per la selezione dei progetti da inserire nel programma di Bologna Estate 2019, il cartellone estivo promosso e coordinato dal Comune di Bologna, in collaborazione con Città Metropolitana – Destinazione Turistica. I progetti pervenuti sono 208, di cui 49 sono quelli metropolitani e tra questi, nelle prossime settimane, verranno selezionate proposte culturali di alto livello qualitativo, in un’ ottica di equilibrio fra i vari generi artistici e in grado di intercettare i gusti di pubblici diversi.

Leggi il seguito di questo post »


OMAGGIO AGLI WARRIORS

WarriorsQuesta mattina abbiamo reso omaggio in Sala Rossa agli Warriors Bologna che la scorsa stagione sono saliti in serie A1. Insieme abbiamo presentato anche la stagione 2019 e i nuovi giocatori stranieri che rafforzeranno il team per la massima serie. Da 38 anni, gli Warriors giocano il grande football americano nell’impianto storico della Lunetta Gamberini. Una squadra di giovani studenti, operai e appassionati. Un pubblico di famiglie e tanti amanti degli American sport.

Leggi il seguito di questo post »


LEPORE: IO SINDACO? PREMATURO. PRIMA VENGONO LE ALLEANZE – DA REPUBBLICA BOLOGNA

Zingaretti_Nicola_primarie_Fg3-e1551794414399.jpg«Se mi candido a Sindaco nel 2021? E’ proprio l’ambizione personale che va messa in secondo piano nel Pd. Da oggi si costruisce il noi, non l’io». Con queste parole ho aperto l’intervista a Repubblica Bologna rispetto all’esito delle Primarie del Partito Democratico. Glissa Matteo Lepore, ma non dice no. L’assessore di punta di Palazzo d’Accursio, primo sostenitore di Zingaretti e grande vincitore del congresso, non fa fughe in avanti ma disegna il futuro del suo Pd.

Lepore, s’aspettava questa affluenza e questa vittoria di Zingaretti a Bologna?
«Diciamo che dopo molti anni di attesa si è finalmente capito, con questo risultato, qual era il messaggio dei tanti astenuti alle Regionali del 2014, della vittoria del No al referendum, e del 18% del 4 marzo. Il messaggio era che il Pd doveva tornare a occuparsi delle persone rimaste ai margini. I margini della globalizzazione e del lavoro. Per questo il Pd oggi deve aprire una fase costituente. Deve coniugare politiche di sviluppo economico a un cuore sociale. tornare luogo di discussione e farsi promotore di alleanze».

Leggi il seguito di questo post »


A BOLOGNA I CAMPIONATI ITALIANI DI NUOTO PARALIMPICO

FINP.jpgQuesto fine settimana ospitiamo i Campionati italiani assoluti invernali di nuoto Paralimpico. Le gare si terranno sabato 2 e domenica 3 marzo nella piscina olimpionica Carmen Longo (via dello Sport, 4). L’appuntamento è impreziosito dalla presenza dell’IPC (International Paralympic Committee), l’organo paralimpico che permetterà di registrare ed omologare eventuali primati mondiali ed europei. Questa kermesse sarà fondamentale anche per definire la squadra nazionale giovanile che parteciperà ai prossimi European Para Youth Games 2019 in programma a Pajulahti, in Finlandia, dal 25 al 30 giugno.

Leggi il seguito di questo post »


COSÌ MI DISTRAGGO UN PO’. TRE GIORNI CON LUCIO

LOCANDINA Così mi distraggo un po'Dal 2 al 4 marzo, a Bologna, si svolge “Così mi distraggo un po’. Tre giorni con Lucio” il programma dedicato alle celebrazioni per il compleanno dell’artista bolognese e organizzato da Fondazione Lucio Dalla con Teatro Comunale di Bologna e Bologna Welcome, in collaborazione con Cineteca di Bologna, e nell’ambito del Patto di Collaborazione sancito tra Comune e Fondazione Dalla negli scorsi mesi. Tre giorni con Lucio: non solo ricordo, ma presenza. Dentro e fuori dalla sua casa, al Teatro Comunale, in Cineteca, nei luoghi a lui cari, tra l’affetto degli amici e dei tanti appassionati della sua musica e della sua personalità artistica. Per la prima volta un programma integrato che coinvolge le istituzioni culturali della città e valorizza la figura dell’artista bolognese come un bene comune.

Leggi il seguito di questo post »


SALABORSA SIA LUOGO DI CITTADINANZA, NON DI ESCLUSIONE

SalaborsaSono intervenuto in Consiglio Comunale per illustrare la posizione dell’Amministrazione in merito al divieto di mangiare e sedersi nell’atrio di ingresso. Ho risposto così alla domanda della Consigliera Federica Mazzoni che ha chiesto spiegazioni. Salaborsa non è solamente una biblioteca. Rappresenta da sempre un’idea di città. Una delle sue principali caratteristiche è proprio la piena accessibilità, il fatto che nessuno si possa sentire escluso. Dal turista che arriva in città e non sa dove andare, ai genitori che portano i figli facendo una passeggiata in centro storico, sapendo che lì possono trovare uno spazio per il gioco o l’allattamento, agli studenti che vi si recano per studiare o per il servizio del prestito libri, e sì anche i senza fissa dimora.

Leggi il seguito di questo post »


TORNANO I BRONZI DI ROMAGNOLI SULLA FACCIATA DI PALAZZO D’ACCURSIO

Busti RomagnoliAl via il progetto di ricollocazione dell’opera di Giuseppe Romagnoli “L’amor Patrio e Il Valore Militare” nella sua sede originaria sulla facciata di Palazzo d’Accursio. Dopo ben 75 anni, le due statue di Romagnoli torneranno a ornare l’ingresso principale di Palazzo d’Accursio su Piazza Maggiore, nello spazio vuoto sul lato destro della porta d’ingresso, assieme alla lapide dedicata al re Umberto I. Ringrazio l’imprenditore e mecenate Francesco Amante, che ha voluto e realizzato questo restauro. I due bronzi, realizzati da Giuseppe Romagnoli e rappresentanti l’Amor Patrio e il Valore Militare, facevano parte del monumento commemorativo al Re Umberto I, inaugurato nel 1909, originariamente collocato sulla facciata di Palazzo d’Accursio in Piazza Maggiore.

Leggi il seguito di questo post »