CI PRENDIAMO CURA DEL TRENO DELLA BARCA

Foto Treno 1Dopo il via ai lavori per il restauro del Portico di San Luca, abbiamo approvato il progetto e stanziato le risorse per il Treno della Barca. Facevamo sul serio quando abbiamo lanciato la candidatura del Treno tra i 12 tratti di Portico bolognese al riconoscimento Unesco come patrimonio dell’umanità. Si tratta di un lungo portico realizzato alla fine degli anni Cinquanta da un disegno dell’architetto Giuseppe Vaccaro, dove presto rivivranno i locali pubblici a piano terra, vuoti da anni. Il Comune di Bologna ha sottoscritto un accordo con Acer e stanziato 583.000 euro, ottenuti come premialità per l’efficienza e la capacità di spesa sui fondi europei da parte dell’Amministrazione. Prenderemo in carico gli spazi vuoti che potranno così essere riqualificati e assegnati per svolgere attività culturali, sociali o lavorative.

Leggi il seguito di questo post »


IL NUOVO TEATRO COMUNALE DI BOLOGNA

o2a_teatro comunale_ingressoEcco il nuovo Teatro Comunale di Bologna e la nuova via del Guasto. L’architetto Luigi Orioli si è aggiudicato il Concorso di idee che abbiamo realizzato. Ho sempre sostenuto che la  cultura fosse la speranza della nostra città e per la zona universitaria in particolare. In questi anni abbiamo organizzato attività e iniziative, portato solo questa estate 136 mila spettatori attorno al palco di Piazza Verdi, ma la soluzione definitiva era e sarà sempre la bellezza. Ebbene sì, serviva una svolta urbanistica e architettonica per aprire gli spazi alla città. Seguendo il progetto di Luigi Orioli, via del Guasto verrà allargata e diventerà una piazza per le famiglie, i cittadini, gli studenti, i lavoratori del Teatro e dell’Ateneo.

Leggi il seguito di questo post »


DIRITTO ALLA CASA, ALLO STUDIO E ACCOGLIENZA IN CITTÀ

eIn questi giorni ci stiamo confrontando molto sull’argomento “affitti turistici”. E lo stiamo facendo anche in Consiglio comunale, maggioranza e opposizione, per dare seguito a quanto emerso dall’istruttoria sulla casa. Sicuramente è una delle volte che questo sforzo si vede maggiormente dal punto di vista politico, questo credo sia bello da evidenziare e da portare avanti come metodo, perché stiamo affrontando un tema molto importante: il diritto alla casa, il diritto allo studio e l’accoglienza all’interno della nostra città. Lo facciamo in una fase storica di grande trasformazione dell’economia e della vita della nostra città. L’Istruttoria pubblica sul disagio abitativo ha fatto emergere un lavoro importante sui dati e, idealmente, ci fotografano in modo chiaro e inequivocabile qual è la condizione studentesca a Bologna dal punto di vista dell’abitare, nei dettagli della collocazione delle abitazioni degli studenti, delle loro condizioni, della loro percezione della vita in città.

Leggi il seguito di questo post »


CANDIDATURA PORTICI UNESCO, LO SPORT SCENDE IN CAMPO

Maglie porticiLo sport bolognese scende in campo per sostenere la candidatura dei Portici di Bologna all’Unesco.  Bologna FC 1909, Virtus Pallacanestro Bologna, Fortitudo Pallacanestro Bologna 103, Fortitudo Baseball, Rugby Bologna 1928 e CUSB (Centro Universitario Sportivo Bologna) indosseranno una t-shirt “speciale”, dedicata ai Portici, all’ingresso in campo prima di un match casalingo. A disegnare e produrre queste t-shirt a serie limitata è Macron, eccellenza italiana e del territorio e sponsor tecnico delle principali società sportive del panorama bolognese.

Leggi il seguito di questo post »


SONO INIZIATI I LAVORI DI RESTAURO DEL PORTICO DI SAN LUCA

IMG_7645Abbiamo finalmente ottenuto i 4,3 milioni di euro che servivano per ristrutturare tutto il Portico di San Luca dal Meloncello alla Basilica e i lavori sono appena iniziati. È il simbolo più amato, quello che si vede dalla tangenziale, percorso da migliaia di persone ogni giorno e ricercato dai turisti. Per credenti e non credenti. Come la Basilica di San Petronio, un monumento costruito dal popolo per il popolo. Sono 342 gli archi del portico di San Luca e verranno restaurati entro la fine del 2020. I lavori sono già iniziati, grazie al finanziamento della Regione Emilia-Romagna e del MiBACT. Un ringraziamento particolare al Comitato per il portico di San Luca, un comitato composto da Comune, Curia e cittadini con cui già sei anni fa abbiamo portato avanti la campagna Un passo per San Luca, allora oltre 7 mila persone donarono qualcosa e raccogliemmo 300 mila euro. Un ricordo affettuoso va all’ing. Renato Sabbi storico presidente del Comitato che purtroppo ci ha lasciato qualche anno fa. Oggi si avvera il suo sogno.

Leggi il seguito di questo post »


AL VIA IL BILANCIO PARTECIPATIVO 2019

2019_BP_BANNER_FIUTorna il Bilancio partecipativo e lo fa raddoppiando le risorse: 2 milioni di euro dedicati a riqualificare giardini, scuole, arredi negli spazi pubblici e, quest’anno, anche a sostenere progetti delle associazioni o patti di collaborazione, in ambito educativo, ambientale, culturale o sportivo. I progetti li propongono i cittadini. Il Bilancio Partecipativo è da tre anni un’esperienza di democrazia diretta, che ha già coinvolto oltre 30 mila persone. I cittadini potranno presentare le proposte via web, compilando un modulo sul sito che sarà online dal 15 ottobre al 15 novembre, o partecipando agli incontri pubblici in programma in tutti i quartieri. L’edizione 2019 destina circa 300.000 a quartiere, e tempi più brevi di realizzazione per i progetti di associazioni e cittadini.

Leggi il seguito di questo post »


PALESTRE SCOLASTICHE APERTE ANCHE LA SERA E NEI FINE SETTIMANA

Palestre scuolePer lo sport apriamo di più le scuole bolognesi, il pomeriggio e la sera. Finalmente con un accordo pluriennale che impegnerà maggiori risorse sulla manutenzione. Da tempo un mio cruccio è la manutenzione degli impianti sportivi comunali. Possiamo e dobbiamo fare di più. Per questo motivo ho proposto al Consiglio Comunale di Bologna un accordo di sei anni con la Città Metropolitana per avere le scuole aperte il pomeriggio e una maggiore manutenzione delle palestre, per venire incontro alla richiesta di maggiori spazi sportivi di base.

Leggi il seguito di questo post »