DA FRANCIS FORD COPPOLA A OLIVER STONE, TORNA IL CINEMA SOTTO LE STELLE

Cinema

Bologna è città del cinema. La presenza di registi e attori internazionali nella nostra città è un segno preciso di come siamo diventati un’eccellenza in questo settore. E se lo scorso anno abbiamo avuto Martin Scorsese, quest’anno la Cineteca rilancia l’estate in Piazza Maggiore con la presenza di Francis Ford Coppola, Jane Campion e Oliver Stone per tre serate indimenticabili, e tanti altri interpreti pronti a raccontare la magia del cinema.

Torna dunque la rassegna “Sotto le stelle del Cinema”, con 56 serate in Piazza Maggiore, per due mesi di grande cinema. Sul palco saliranno anche Lina Wertmüller, Michel Ocelot, Antonio e Pupi Avati, Alice Rohrwacher e Matteo Garrone. Si parte lunedì 17 giugno con un’anteprima mondiale: il nuovo film di Martin Scorsese dedicato a Bob Dylan, Rolling Thunder Revue: Martin Scorsese racconta Bob Dylan. E ancora tanto cinema del passato e del presente: i nuovi restauri, le retrospettive dedicate a alle Donne che hanno fatto grande il cinema italiano, ai Classici dagli anni ’90, a Jean Gabin, fino al film di Wim Wenders, dedicato a Papa Francesco – Un uomo di parola, presentato da Mons. Zuppi. Gran finale con la “Notte della filuzzi” il 14 agosto: grazie alle orchestre “Massimo Budriesi” e “Barbara Lucchi & Massimo Venturi” trasformeremo Piazza Maggiore e il crescentone in una vera pista da ballo.

Qui info sul Cinema sotto le Stelle.



Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.