CITTÀ DELLA MUSICA PER L’ARTE DI STRADA, NUOVE REGOLE

ARTISTIBologna, a cui l’Unesco ha riconosciuto il titolo di città creativa della musica, sceglie di valorizzare l’arte di strada nel rispetto del contesto delle piazze e delle vie nelle quali storicamente viene esercitata questa attività. Per tutelare gli artisti e consentire una loro più equilibrata distribuzione sul territorio, garantire il diritto al silenzio e la cura delle aree più frequentate, in particolare nel cuore della città, la giunta di Virginio Merola, su proposta mia (in qualità di Assessore alla Cultura) e dell’assessore Alberto Aitini (commercio e sicurezza urbana integrata) ha approvato una nuova proposta per regolamentare e promuovere l’attività di artista di strada. Non è la prima volta che interveniamo su questo fronte, avendo da alcuni anni aperto un tavolo con gli artisti che frequentano la città, i residenti e le imprese della zona via Indipendenza, Rizzoli e Ugo Bassi, cioè la cosidetta T. La scena artistica bolognese è nel mentre mutata, nuovi protagonisti si sono affacciati e vi era la necessità di un maggiore coordinamento per evitare sovrapposizioni. Questa scelta è finalizzata a promuovere l’arte di strada, aprendo maggiori spazi anche alle attività prive di impatto sonoro. Allo stesso tempo, come in altre città europee, pensiamo sia interessante dare valore alla musica di qualità nel cuore di Bologna.

La revisione delle regole attuali è stata decisa dopo un approfondimento con loro e saranno in vigore dal primo luglio 2019. Fino ad allora è in programma un’attività di informazione agli artisti di strada per illustrare le nuove regole.

Un’area dedicata agli artisti in Piazza Maggiore
Il palcoscenico naturale di Piazza Maggiore è al centro di una delle novità introdotte dalle nuove modalità: qui sarà istituita un’area speciale chiamata “Bologna città della Musica per l’arte di strada”, dove potranno esibirsi anche con amplificazione e percussioni, gli artisti di strada selezionati tramite un avviso pubblico annuale a cura dell’ufficio Musica del dipartimento Cultura e promozione della città del Comune di Bologna. L’ufficio Musica, nella selezione degli artisti, potrà avvalersi di esperti esterni per valorizzare una proposta musicale di qualità e ben organizzata, nel rispetto della libertà di espressione e creatività propria della tradizione civile della città. Gli artisti selezionati dovranno ritirare il nulla osta speciale annuale e, di volta in volta, la bandiera segnaposto, all’ufficio della Polizia Locale che si trova nel cortile Guido Fanti di Palazzo d’Accursio (reparto territoriale Città Storica). Le esibizioni sono ammesse dalle 11 alle 13 e dalle 15 alle 21 dal giovedì alla domenica.

Artisti non accompagnati da musica
Gli artisti di strada non accompagnati da musica (come per esempio mimi, pittori e giocolieri) è consentito di norma tra le 9 e le 22 in tutto il territorio comunale eccetto che davanti alle entrate di chiese ed edifici di culto negli orari delle funzioni; vicino alle strutture sanitarie e assistenziali; vicino a scuole e biblioteche quando sono aperte; nell’area di Piazza Maggiore.

Artisti musicali senza amplificazione, esclusi i percussionisti
Possono esibirsi in tutta la città dalle 9 alle 13 e dalle 15 alle 21 tranne che in Piazza Maggiore e nelle zone gialle indicate nella planimetria, oltre che davanti alle entrate di chiese ed edifici di culto negli orari delle funzioni; vicino alle strutture sanitarie e assistenziali; vicino a scuole e biblioteche quando sono aperte.

Artisti con amplificazione e con percussioni
Sono disponibili tre postazioni riservate ad artisti che utilizzano amplificazione: Piazza XX Settembre, via Indipendenza 44 e via Azzo Gardino. L’uso delle percussioni è limitato alla postazione di Piazza XX Settembre. Le esibizioni sono ammesse dalle 11 alle 13 e dalle 15 alle 21. Per queste postazioni va ritirato il nulla osta all’ufficio della Polizia Locale che si trova nel cortile Guido Fanti di Palazzo d’Accursio (reparto territoriale Città Storica).

 

Foto con licenza Creative commons (fonte Flickr)



Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.