Nuova vita al giardino Pincherle

indexIl Giardino Pincherle, piccola area verde all’angolo tra via Maggia e via Morgagni, alle spalle di via Marconi, è pronto a una nuova vita grazie a un patto di collaborazione che il Comune siglerà con UnipolSai Assicurazioni. La società del Gruppo Unipol, che in via Maggia è presente con una filiale bancaria, ha presentato a Palazzo d’Accursio una proposta di riqualificazione del giardino, proposta approvata dalla Giunta comunale nel corso dell’ultima seduta. Siamo contenti di portare avanti un altro progetto di rigenerazione dello spazio pubblico nel centro storico della città. Restituiremo ai cittadini un’area verde rinnovata, più accogliente e più bella così come da esito del concorso di architettura ‘Nuova vita al Pincherle!’.

La proposta di UnipolSai mira a soddisfare due distinte esigenze. La prima è di collocare sulla parte pavimentata del giardino una struttura temporanea nella quale trasferire la filiale Unipol Banca di via Maggia durante il programmato intervento di ristrutturazione. L’altro obiettivo è di contribuire al successivo intervento di riqualificazione del giardino facendosi carico di parte degli interventi previsti nell’ambito del progetto “Le P di Pincherle”, primo classificato al concorso “Nuova vita al Pincherle!”, percorso di iniziativa partecipata proposto dal Quartiere Porto-Saragozza e GarBo-Giovani Architetti Bologna.Con il contributo di Unipol copriremo buona parte dell’investimento necessario. E’ quindi un passo in avanti importante verso il risultato fonale.

Durante i lavori di ristrutturazione della filiale, saranno posizionate sul giardino due strutture mobili, che hanno ricevuto il via libera della Soprintendenza, per garantire la fruibilità ai cittadini in orario diurno dei servizi della filiale Unipol Banca di via Maggia. La società si farà poi carico, attraverso la stipula di un patto di collaborazione, della progettazione esecutiva dell’idea vincitrice del concorso per il giardino Pincherle, idea che sarà sottoposta al parere della Soprintendenza e che prevede, tra l’altro, nuovi accessi all’area verde, la valorizzazione del tratto murario antico che costeggia parte del giardino e il ripristino della fontanella vicina al vecchio ingresso.

Il Giardino Pincherle com’è adesso:

 



Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...