Parte il fondo per le imprese di Dpixel

img_8095Circa un anno fa avevamo annunciato l’arrivo a Bologna di un fondo per Startup, il progetto Barcamper Ventures promosso da Gianluca Dettori il fondatore di Dpixel. Ieri finalmente l’inaugurazione degli spazi e la presentazione delle prime 12 start up del Barcamper Garage hanno preso casa nella nostra città. Il contenitore scelto non è più quello delle Aldini Valeriani come ipotizzato all’inizio, ma l’ex clinica neurologica di via Foscolo, uno spazio messo a disposizione dall’Univerisita. Purtroppo l’idea delle Aldini non è andata in porto per problemi di compatibilità degli spazi, ma rimarrà comunque un’opportunità da cogliere in futuro. Comune, Università, Unidunstria collaboreranno in modo stretto con Barcamper Ventures per accogliere al meglio le startup selezionate da tutta Italia, che svolgeranno dei periodi di residenza di alcuni anni. L’obiettivo del fondo è quello di attirare sotto le Due Torri finanziamenti per oltre 60 milioni di euro. Fin qui il fondo ha raccolto 30 milioni di euro dagli investitori. Tra questi, Unindustria Bologna che ha puntato sull’operazione quattro milioni di euro. Nel giro di cinque anni, Dettori conta di attrarre a Bologna almeno 2000 mila persone tra indotto e diretti impegnati nel lavoro delle aziende finanziate.

Promuovere l’attitudine all’imprenditorialità dei giovani è uno dei nostri obiettivi. La nascita di tante academy imprenditoriali a contatto con le scuole rappresenta un elemento distintivo del nostro territori, che oggi da oggi si arricchisce anche con la presenza di un fondo di ventures capital importante. Un percorso già avviato in molti istituti o spazi cittadini, come il ‘Giardino delle imprese’ della Fondazione Golinelli, presso le Serre dei Giardini Margherita, l’istituto Belluzzi-Fioravanti dove si realizzano laboratori per i prototipi con aziende internazionali come Texa, Toyota e Sharp, o i progetti di alternaza scuola-lavoro di Ducati e Lamborghini. Oramai, infatti, sono diverse le iniziative promosse da aziende interessate a contribuire alla formazione specializzata e all’accelerazione. Di qualche tempo fa il lancio da parte del Presidente di YOOX, Federico Marchetti del primo centro di Executive Education in Europa dedicato al Digital Business presso la Business School dell’Università di Bologna.

Spiega Gianluca Dettori, presidente di Primomiglio, la società di estione del risparmio specializzata in ventur capital che ha dato vita al fondo Barcamper: <<L’acceleratore  il luogo dove concentreremo le start up più interessanti sulle quali abbiamo deciso di investire. Per queste aziende aziende partirà un percorso di tre anni con una dotazione finziaria>>.

<<afferma Francesco Ubertini, rettore dell’Università di Bologna, che ha reso disponibili gli spazi per le start up digitali nell’ex Clinica neurologica >>.img_8091

Complessivamente l’ammontare del progetto si aggira sui 60 milioni di euro, disponibili per la promozione di start up del settore digitale collegato all’industria tradizionale. A gennaio dovrebbero arrivare altre 100 proposte, i presupposti sono molto positivi: le possibilita’ che si stanzino qui imprese di nuova generazione ci sono tutte. A queste nuove realtà il Comune, da parte sua, assicura l’implementazione delle dotazione digitale, grazie all’investimento mricordato dal sindaco Virginio Merola, di sei milioni di euro
per lo sviluppo della rete civica metropolitana. Ulteriori 6 milioni di euro saranno impegnati fino al 2021 per sostenere l’inclusione dei giovani affinchè tutti possano accedere alle opportunità che la città offre.



Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...