Un mercato alimentari in viale Felsina

merola lepore fossolo 1-2.jpgNei giorni scorsi, insieme al Sindaco sono tornato in via Felsina al Fossolo1 per incontrare i cittadini preoccupati a seguito della chiusura del Conad, dopo 40 anni di attività. Abbiamo colto l’occasione per svolgere un sopralluogo insieme alla Polizia Municipale e al Settore Attività Produttive del Comune finalizzato a definire la collocazione di un nuovo mercato di alimentari su strada, a servizio della comunità. A questo proposito, ho il piacere di confermare che nella Giunta di questo martedì (domani) approveremo la delibera per l’istituzione di un nuovo “mercato cittadino diffuso”. Nello specifico, si tratta di 3 posteggi lungo viale Felsina ciascuno delle dimensioni di metri 6,00 X 2,00, specializzati nella vendita di prodotti alimentari, uno con merceologia esclusiva frutta e verdura e due con merceologia esclusiva prodotti alimentari misti (latticini, pane, pasta e/o prodotti di gastronomia).

L’attività nei posteggi si svolgerà nelle giornate di lunedì, mercoledì e venerdì dalle ore 8,00 alle ore 13,00 con possibilità di anticipare di un’ora l’apertura e di posticipare di un’ora la chiusura. La formula che abbiamo scelto è sperimentale, quindi potremo modificarla qualora nei prossimi mesi non incontrasse le esigenze della comunità locale. Il prossimo passo sarà l’apertura delle liste per selezionare gli ambulanti che svolgeranno l’attività e poi si partirà a breve.

Colgo l’occasione per condividere anche l’informazione che oggi, l’Assessore Malagoli ha riunito la task force sicurezza per trattare le segnalazioni raccolte dal Sindaco nell’incontro svolto al Fossolo. Pertanto sono stati predisposti sopralluoghi e interventi della Polizia Municipale, nonchè aggioranto il programma di ripavimentazione dei marciapiedi. Sarà nostra cura diffondere i dettagli degli interventi tra la cittadinanza.

Ringrazio tutti i cittadini che si sono mobilitati e che ogni giorno di prendono cura del Fossolo, un bene comune. Dovevamo offrire una soluzione alla mancanza di un servizio di vicinato e l’abbiamo fatto. Ora dobbiamo proseguire nella progettazione delle attività per lo spazio che Conad ha lasciato vuoto, attività di carattere sociale e culturale.

Continuiamo a lavorare insieme, noi ci siamo.



Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...