Un Picnic collaborativo per scoprire la Velostazione

Sabato 26, i visitatori di ‘Dynamo – la Velostazione di Bologna’ invaderanno il parco della Montagnola con una nuova edizione del nostro Picnic collaborativo: basta portare cestini, plaid, coperte e tutto ciò che occorre per un perfetto picnic. La velostazione offrirà parcheggio bici gratis ai primi 500 partecipanti, oltre a pane e frutta fino ad esaurimento scorte. Sarà una delle occasioni per prendere parte alla due giorni di inaugurazione della Velostazione (25-26 settembre), un altro progetto selezionato dal bando Incredibol! che domani prenderà finalmente luce. Dico luce non casualmente, perchè i locali sono quelli della ex autorimessa sotto la Scalinata del Pincio. Di propietà comunale, di fronte a Piazza XX Settembre a pochi metri dall’Autostazione e Stazione Alta Velocità. Dynamo rappresenta un’opera unica di rigenerazione urbana, pensata e avviata in un anno per offrire servizi pubblici dedicati alla bici e alla cultura. Parliamo in tutto di 1000 mq ripensati e ripuliti grazie alla collaborazione civica sprigionata dalla comunità degli appassionati di bicletta che vivono nella nostra città. La fase che si apre venerdì rappresenta una prima gestione e apertura, alla quale seguirà una fase di investimenti per un totale di oltre 1,5 milioni di euro del Comune e della Regione Emilia-Romagna. Così, noi a Bologna sosteniamo le startup creative e aggiungiamo un ulteriore spazio alla rete già composta da Le Serre dei Giardini Margherita, Mercato Sonato e ormai tanti altri spazi concessi a nuove realtà produttive. La città cambia se sono le persone a farlo, collaborando.

La prima velostazione di Bologna frutto del progetto dell’associazione Salvaiciclisti Bologna selezionato nel 2014 dal progetto Incredibol! coordinato dal Comune, sarà inaugurata venerdì 25 settembre alle 18 dal Sindaco Virginio Merola, insieme agli assessori comunali alla mobilità Andrea Colombo e all’economia Matteo Lepore, dall’assessore alla mobilità della Regione Emilia-Romagna Raffaele Donini e dalla presidente dell’Associazione Salvaiciclisti Bologna, Simona Larghetti.

Durante il pomeriggio del 26, subito dopo il Picnic, il parco si animerà grazie al contributo delle associazioni e dei Quartieri di Bologna con musica, teatro, danza, nouveau cirque, giochi, sport, benessere e molto altro ancora. Nei locali della velostazione sarà possibile visitare la mostra Collaborare è Bologna, curata da Urban Center Bologna, che racconta la trasformazione della città a partire da alcuni dei più significativi progetti in cui cittadini, imprese e associazioni si organizzano per prendersi cura della città.

La velostazione non è solo un centro servizi e una casa per la comunità dei ciclisti urbani e dei cicloturisti, ma anche un polo culturale, un luogo eterogeneo e partecipato per costruire l’identità di una Bologna in movimento. Per questo l’inaugurazione apre Dynamatic, la rassegna di iniziative che accompagnerà le prime 6 settimane di vita dello spazio, con la collaborazione di Camere Sonore, mentre sul fronte dei servizi per il turismo, Bologna Welcome sta già promuovendo i Dynamatic Tour: vere e proprie esperienze in bici, alla scoperta di street art, gelati, aneddoti e curiosità per esplorare Bologna da una prospettiva inedita.

Nella prima fase sperimentale di apertura tutti i servizi previsti sono già attivi, grazie al primo adeguamento di base che è stato svolto dall’Associazione con la partecipazione di circa 100 volontari, ma intanto continua la progettazione della seconda fase di rigenerazione degli spazi, finanziata con oltre 1,5 milioni di euro da Comune e Regione: nei prossimi 3 anni, oltre al consolidamento strutturale dell’immobile, al rifacimento delle pavimentazioni e al rinnovo di tutta l’impiantistica, è prevista la realizzazione di 1.200 posti bici, di un sistema di bike sharing integrato “Mi muovo” e di una piattaforma di servizi per il mobility management.

La Velostazione non è solo un parcheggio bici custodito, aperto tutti i giorni – dalle 6 alle 22 dal lunedì al venerdì e dalle 8 alle 24 il sabato e la domenica -, ma è una porta che si apre su nuove dimensioni, dove ascoltare un concerto, visitare una mostra, fermarsi a chiacchierare o a leggere un libro, ricevere informazioni o ideare un progetto.


One Comment on “Un Picnic collaborativo per scoprire la Velostazione”

  1. […] della zona che comprende Piazza XX Settembre, il Parco della Montagnola, l’Autostazione, la Velostazione, il passaggio pedonale in uscita dalla Stazione Alta Velocità e Piazza Otto Agosto. Dopo svariati […]


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...