Largo all’avanguardia

Quando per la prima volta abbiamo presentato al Sindaco Virginio Merola l’idea di rigenerare l’autorimessa sotto la scalinata del Pincio, da pochi giorni ci aveva lasciato il grande Freak Antoni. Volevamo fare qualcosa di importante e di creativo, così proposi di montare una scritta al neon giusto fuori dal garage di Via Indipendenza: “Largo all’Avanguardia”. Oltre un anno dopo, abbiamo presentato la nuova destinazione di questo spazio. La Velostazione di Bologna sarà un progetto punk, creativo, necessario. L’avanguardia delle città è rappresentata oggi dalla collaborazione tra cittadini e PA per la soluzione dei problemi, per un disegno condiviso del futuro. Non c’è avanguardia senza cambiamento, non cè cambiamento sostenibile senza collaborazione. D’ora in avanti quando passerete di fronte a quel garage (che non dispero un giorno possa davvero fregiarsi di quella scritta) pensate a questo, Bologna corre, corre verso la frontiera. Il progetto Dynamo prevede la realizzazione della prima Velostazione della città di Bologna, di fronte alla Stazione centrale e di fianco all’Autostazione. Un’idea selezionata attraverso il bando Incredibol!, che ha assegnato l’ex autorimessa di propietà comunale. Sarà un posto dove parcheggiare la bici in sicurezza e molto di più: un hub di servizi di riparazione, noleggio, logistica, turismo, piccolo ristoro e consulenza, tutti dedicati alle due ruote. Rinascono così gli spazi del Pincio, sotto la terrazza panoramica del giardino della Montagnola: da autorimessa si trasformano in un luogo di incontro, formazione e servizi dedicati alla mobilità nuova e alla cultura urbana. Dopo le Serre dei Giardini Margherita e prima della prossima assegnazione del Mercato San Donato all’Orchestra Senza Spine, un altro sogno che si avvera.

Dynamo è un progetto di rigenerazione per uno spazio assegnato grazie al bando Incredibol all’Associazione Salvaiciclisti Bologna: un luogo eterogeneo e partecipato per costruire l’identità di una Bologna in movimento, efficiente, europea, collaborativa e sostenibile. Dynamo è un progetto di promozione della mobilità ciclistica e dell’intermodalità bici-treno-bus: un luogo, connesso anche con la nuova Tangenziale della bicicletta sui viali, che diventerà punto di riferimento per l’intera comunità dei ciclisti bolognesi e metropolitani.

Aprirà alla fine dell’estate il primo parcheggio custodito per biciclette, che aumenterà la propria capienza in maniera scalare: da 200 a 600 posti per il primo anno di attività. Grazie ad un progetto di adeguamento dei locali da realizzarsi nei prossimi quattro anni sostenuto con investimenti per oltre 1 milione di euro da Comune di Bologna e Regione Emilia-Romagna la velostazione punta ad arrivare a 1200 posti bici, bike sharing e piattaforma di servizi per il mobility management.

La velostazione mette al riparo dai furti tutti coloro che hanno bisogno di lasciare la propria bici nella zona della Stazione e dell’Autostazione: per i turisti che arrivano a Bologna, per i pendolari che raggiungono il proprio posto di lavoro in treno o in autobus e per tutti coloro che si spostano nell’area interessata.

Dynamo si propone di aprire una sfida per arrivare a offrire, durante i primi 8 mesi di attività 8 diversi servizi per chi vuole muoversi in bici a Bologna.

Dynamo parking: parcheggio custodito per cittadini, turisti e pendolari con tariffe giornaliere, mensili o annuali. L’ideale per chi non vuole lasciare mai sola la propria bici o per chi non ha spazi adeguati per custodire una bici speciale. Uno spazio custodito aperto 7 giorni su 7, con antifurto e videosorveglianza.

Dynamo bike–care: gli utenti del servizio avranno a disposizione anche un servizio di riparazione per parcheggiare la propria bici e ritirarla aggiustata. Il bike-care effettua piccole riparazioni e fa da network tra le botteghe e i negozi dei migliori artigiani della bicicletta per indirizzare gli utenti negli acquisti e nelle riparazioni più importanti.

Arte di frontiera: Dynamo ospita il museo diffuso di FRONTIER – la linea dello stile, Nella sala all’ingresso della velostazione, artisti italiani e stranieri saranno invitati dai curatori del progetto con cadenza regolare a realizzare un’opera murale effimera garantendo allo spazio la capacità di cambiare nel tempo riprendendo il carattere transitorio tipico dell’arte nello spazio pubblico.

Bike tours: Dynamo sarà il punto di partenza e di arrivo per i cicloturisti di tutta Europa alla scoperta della città di Bologna e dell’area metropolitana, con il programma di viaggi Biciviaggiare cicloturismo urbano: la storia della tradizione con le migliori opere di Street Art presenti sul territorio, racconti multilivello tra l’architettura contemporanea, l’urbanistica e la storia sociale.

Rental-bike: un servizio di noleggio, per poche ore, per qualche giorno o per diversi mesi, per tutti coloro che vogliono scoprire Bologna in bici o che ci abitano per qualche tempo, con la prospettiva di sviluppare successivamente una stazione di bike sharing integrata nel sistema regionale Mi Muovo.

Bike delivery: UBM – Urban Bike Messengers, il primo e unico servizio di consegne in bici a Bologna dal 2010 porta i suoi servizi all’interno di Dynamo, arricchendo la qualità dell’offerta a privati e ad aziende con un servizio di consegna veloce, puntuale e a impatto zero fino a 50 kg, a beneficio di una città più pulita.

Bike cafè: un servizio a disposizione degli utenti, per prendere un caffè o mangiare un boccone prima di prendere il treno o per una pausa contemplativa di fronte alle antiche mura, tra una pedalata e l’altra.

Consulenza e comunicazione: con la partnership di Bikeconomist e del collettivo di grafica e comunicazione Talea, Dynamo propone ad aziende, agenzie ed enti di promozione, la realizzazione di campagne di comunicazione, marketing territoriale e brand per la mobilità nuova.


One Comment on “Largo all’avanguardia”

  1. […] una casa dedicata alla Musica nella nostra città. Dopo le Serre dei Giardini Margherita, dopo la Velostazione del Pincio, un’altro spicchio di Bologna riprende vita mettendo al centro le […]


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...