Quelli che il Turismo

Una promozione turistica nazionale e internazionale della Bologna metropolitana da un milione di abitanti e lo sviluppo dell’accoglienza turistica. Questo è quanto si prefigge il progetto di Bologna Welcome, vincitrice del nostro bando di Promozione della destinazione Bologna, presentato ieri in conferenza stampa. L’investimento complessivo è ingente: 6 milioni di euro, di cui 4,2 tra Comune e Camera di Commercio, e 1,8 milioni dalla società Bologna Welcome. E l’obiettivo è ambizioso: arrivare entro il 2020 a un incremento medio annuo di presenze nella nostra città pari al 5,2% oltre all’allungamento della permanenza media dei turisti (attualmente circa 2 giorni) attraverso l’ampliamento dell’offerta turistica.

Come dimostrano i dati e come abbiamo sottolineato sia io che l’Assessore al Turismo della Regione, Andrea Corsini (qui il servizio di Étv sulla conferenza stampa di presentazione di giovedì, alla quale erano presenti oltre a me e all’Assessore Regionale al Turismo Andrea Corsini, anche il Presidente di Bologna Welcome Celsio Scrilli e il Direttore della società, Patrik Romano) Bologna è sempre più attrattiva. I dati segnalano una crescita rilevante, concentrata nel capoluogo. Questo progetto, che durerà 3 anni, vedrà un impegno diffuso, non solo su Bologna città ma anche nel resto del territorio metropolitano. La valorizzazione dell’Appennino e della pianura è parte integrante della nostra strategia turistica insieme alla promozione dell’esperienza di autenticità che ci contraddistingue.

Si tratta di un risultato a cui ho lavorato duramente per 4 anni e che segna una svolta nelle politiche per il turismo bolognese e regionale. I dati sul weekend del primo maggio sono stati straordinari: +25% rispetto all’anno scorso, che già risultava in crescita rispetto all’anno precedente, quando Bologna stava ospitando la Ragazza con l’orecchino di perla di Vermeer. Dimostrazione che il grande evento è la città di Bologna. Fine del dibattito.

Presentazione del progetto Bologna Welcome.



Rispondi