San Locca Day: 60 mila persone per l’orgoglio civico

sanlucaGrande successo per il San Locca Day. In una giornata, oltre 6mila euro di donazioni dirette per la campagna di raccolta fondi Un passo per San Luca, 60 mila partecipanti e migliaia di foto condivise sui social media. Per tutta domenica, lungo il tratto dal Meloncello alla Basilica, un fiume di bolognesi ha risalito la strada e il portico accompagnati da 200 stand, musica, degustazioni e tante altre iniziative. Il San Locca Day è un’idea di Succede solo a Bologna, realizzata in collaborazione con il Comune di Bologna, l’Associazione Creare insieme, il Comitato per il restauro del Portico di San Luca, Ginger e tante altre realtà cittadine. E’ stata una festa e un esplosione di orgoglio civico, arrivata al termine di un anno dedicato alla campagna di crwodfunding civico per San Luca. Circa 4 mila persone hanno donato almeno 5 euro permettendoci di raggiungere la cifra record di 306 mila euro. Grazie al contributo di tanti sarà possibile portare avanti i cantieri per il restauro del Portico così come da progetto. Sarà un caso, ma un anno fa, quando abbiamo lanciato questa avventura, da un questionario online che avevamo diffuso, risultava che San Luca era uno dei simboli più amati dai bolognesi. Un sinonimo della parola casa, il vero landmark, il paesaggio, l’icona che siamo abituati a riconoscere e desiderare all’orizzonte quando torniamo nella nostra Bologna dopo un lungo viaggio. Pochi giorni fa, da un’altra nostra rilevazione è emerso che la richiesta di informazioni più gettonata dai turisti negli uffici informazioni comunali è proprio riservata a San Luca e al Portico. “Un passo per San Luca” è stato un progetto di cittadinanza attiva, raccolta fondi, marketing, valorizzazione di un bene culturale. La grande partecipazione e l’entusiasmo per il San Locca Day ci dicono che non può finire qui e che d’ora in poi Bologna avrà anche il suo giorno per San Locca, da riorganizzare certamente.

La soddisfazione di tutti noi è soprattutto un grazie ed un abbraccio ai volontari che hanno iniziato a lavorare dalle 3 di mattina per realizzare l’evento in tempo per l’apertura e il taglio del nastro dal sindaco di Bologna Virginio Merola, dal Presidente di Bologna Fiere Duccio Campagnoli, dal Presidente del Quartiere Saragozza Roberto Fattori, dal prof. Rolando Dondarini presidente del comitato della Festa della Storia, dall’arch. Renato Sabbi presidente del Comitato Un passo per San Luca e dall’imprenditore Francesco Amante in rappresentanza dei donatori.

10702039_10152471754837992_7423368456638616327_n

L’Orchestra senza spine in azione



Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...