Sabato 27 settembre, dalle 18 alle 23, è festa in Strada Maggiore pedonale dal portico dei Servi fino alla porta. “Strada Maggiore è revival” è un programma con musica e balli dal vivo, giochi e animazione per bambini tra i negozi aperti promosso da Comune di Bologna (con un contributo economico) e Confcommercio Ascom Bologna, con il supporto della Camera di Commercio. La festa di strada nasce dal desiderio dei commercianti di invitare cittadini e turisti a scoprire la bellezza di una strada rinnovata, negli ultimi giorni di chiusura al traffico veicolare per questo tratto. Oltre trenta le attività commerciali coinvolte che, con tavolini all’aperto, attività e proposte di intrattenimento contribuiranno ad animare la serata e a rendere la strada ancora più accogliente. Da lunedì 29 settembre sarà riaperto ai veicoli un primo tratto di Strada Maggiore, da piazza Aldrovandi a vicolo Malgrado – via Fondazza comprese.

I lavori di rifacimento della pavimentazione stradale e della segnaletica orizzontale sono infatti stati completati e l’area è attualmente già sgombra da materiali e da attività di cantiere. Dal 29 settembre prossimo i titolari di posto auto/moto che diventano nuovamente accessibili non potranno più usufruire della sosta gratuita presso il parcheggio Quick Park di via Zaccherini-Alvisi. La festa offrirà anche l’opportunità di visitare il Museo civico d’arte industriale Davia Bargellini, aperto per l’occasione fino alle ore 23, e di fare un tuffo nel passato recente con la mostra fotografica Balere di Gian Luca Perrone, allestita in un tratto di portico.