Un programma nazionale dedicato alle città

ImmagineMartedì 11 febbraio ho accompagnato il Sindaco di Bologna all’incontro tra ANCI e Ministero della Coesione territoriale, dell’allora governo Letta. Alla presenza dei primi cittadini dei Comuni capoluogo facenti parte le Città Metropolitane, ci è stata illustrata la bozza di Accordo di Partenariato predisposta dal Governo Italiano (9 dicembre 2013), che contiene una lunga sezione dedicata all’Agenda Urbana nella programmazione dei Fondi strutturali 2014-2020. Nelle intenzioni del Governo, tale strategia sarà attuata largamente attraverso i Programmi Regionali, considerata ove opportuno da alcuni Programmi nazionali tematici e resa visibile nel suo rilievo anche con un Programma, a natura più sperimentale, dedicato alle Città metropolitane.
L’idea di un Programma nazionale dedicato alle Città metropolitane risponde a molteplici e inderogabili esigenze di fatto e sollecitazioni dei percorsi di policy europea e nazionale:
•    La centralità delle Città nell’agenda europea di sviluppo sostenibile e coesione sociale, sostenuta dal Parlamento Europeo, dal Comitato delle Regioni e dalla Commissione Europea, che incrocia molti degli ambiti di intervento di Europa 2020 – dall’inclusione sociale alla crescita sostenibile – che richiede un’attenzione ampia nella costruzione della programmazione.
•    La concentrazione nelle grandi aree urbane di questioni urgenti di sviluppo e coesione. Il modello del «vivere urbano» è quello tendenziale per la maggioranza della popolazione e genera costantemente nuove istanze per qualità della vita, organizzazione sociale e gestione sostenibile delle risorse di queste collettività, anche perché gli effetti di un rapido sviluppo economico convivono con situazioni di emarginazione e disagio.
•    Il disegno di riforma costituzionale e amministrativa per l’istituzione delle Città metropolitane che, in una fase storica caratterizzata da forti vincoli di finanza pubblica e riduzione dei trasferimenti, assegna un ruolo sempre più importante ai Sindaci dei grandi Comuni nel governo di problemi e territori molto più ampi di quelli delimitati dai confini amministrativi abituali.
•    L’esigenza di rafforzare il ruolo delle istituzioni di governo urbano come soggetti chiave delle strategie di investimento e del dialogo interdisciplinare e interistituzionale, per conseguire risultati condivisi attraverso la sintesi efficace ed effettiva tra gli investimenti aggiuntivi e le politiche ordinarie per la gestione dei servizi collettivi.
Di fronte a tali sfide, il Programma operativo nazionale Città metropolitane (in seguito Programma o PON METRO) adottando una logica sperimentale sia nella costruzione del programma stesso che nel governo della sua attuazione interviene, in parallelo ai Programmi operativi regionali, per sostenere interventi che saranno promossi da 14 Autorità urbane:
•    Le 10 Città metropolitane individuate con legge nazionale (Roma Capitale, Bari, Bologna, Genova, Firenze, Milano, Napoli, Torino, Reggio Calabria e Venezia).
•    Le 4 Città metropolitane individuate dalle Regioni a statuto speciale (Cagliari, Catania, Messina e Palermo) cosi come individuate dalla rispettiva normativa  regionale.
Per la definizione dei contenuti progettuali, il Programma assumerà come interlocutori i Sindaci dei Comuni capoluogo e gli uffici da questi individuati. Starà ora al nuovo Governo guidato da Renzi confermare o meno questo percorso.

______________________________

Budget della missione a Roma: la mia segreteria ha preventivato 142 euro, per treno andata e ritorno Bologna – Roma e taxi. Le spese sono state sostenute da me e saranno rimborsate presentando un consuntivo con ricevute allegate. Riporterò sul blog quanto effettivamente liquidato.


2 commenti on “Un programma nazionale dedicato alle città”

  1. Matteo Lepore scrive:

    […] In occasione della mia missione a Roma ho anche avolto un incontro presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri per un aggiornamento sul Programma Operativo Nazionale dedicato alle Città Metropolitane. […]

  2. […] In occasione della mia missione a Roma ho anche avolto un incontro presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri per un aggiornamento sul Programma Operativo Nazionale dedicato alle Città Metropolitane. […]


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...