Dehor Bologna: nuovi emendamenti al regolamento approvati

Nell’ultima seduta di Consiglio Comunale, su proposta della Giunta è stato deliberata una modifica al “Regolamento per l’occupazione di suolo pubblico per spazi di ristoro all’aperto annessi a locali di pubblico esercizio di somministrazione”. La precedente versione non consentiva l’installazione di dehor di tipo B (con pedane e delimitazioni) su spazi dedicati alla sosta degli autoveicoli, permettendo solo dehor di tipo A (con sedie e tavolini), meno impattanti e quindi più compatibili con le esigenze di tutela degli edifici di pregio. La modifica rappresenta uno dei primi atti che ho promosso come nuovo assessore al commercio del Comune di Bologna.

La Giunta ha valutato che, per ragioni di sicurezza degli avventori e, nondimeno, di igiene, non era possibile che tavolini e sedie fossero collocati, magari tra due veicoli in sosta, senza alcuna delimitazione a protezione, oltre a provocare dei concreti problemi di gestione agli esercenti che alla mattina, quasi sicuramente avrebbero trovato il suolo pubblico del dehor abusivamente occupato da auto parcheggiate.

La delibera prevede anche un’ulteriore emendamento che rende possibile l’installazione di tende fotovoltaiche nelle strutture di copertura dehor di tipo C, qualora si dimostri che è garantita una esposizione al sole pari almeno al 40% della superficie fotovoltaica della copertura alle ore 12 del giorno nei mesi nei quali il dehor è installato.

Ricordo che dal 31 gennaio 2014, il regolamento è pienamente vigente e che va rispettato. Tutti i pubblici esercizi che ne facciano richiesta hanno avuto e avranno diritto per due anni all’abbattimento del 50% relativo alla tassa di occupazione del suolo pubblico, in virtù degli investimenti migliorativi che abbiamo chiesto loro, compresa la dotazione obbligatoria del wifi gratuito per almeno 30min.

Come ho avuto modo di ribadire anche lunedì in Consiglio Comunale, ad oggi ci sono giunte circa 550 domande, il 90% delle quali è stata accolta. Quelle rimaste fuori o non erano conformi oppure i presentatori hanno scelto di presentare un progetto speciale. Ad oggi abbiamo raggiunto un numero di dehor quasi equivalente a quelli esistenti l’anno precedente, quindi il bilancio possiamo dire sia per ora positivo. Per rispetto di quel 90% di commercianti che hanno seguito le nuove regole, credo non sia più tollerabile nessuna deroga.

Intervista a Il Resto del Carlino Bologna 8 febbraio 2014


One Comment on “Dehor Bologna: nuovi emendamenti al regolamento approvati”

  1. […] Dehor Bologna: nuovi emendamenti al regolamento approvati. […]


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...