Bologna… l’Indipendent: «Meta ideale per l’inverno»

Mentre il New York times parla della Cineteca e del romanzo inedito di Chaplin…

Bologna, Bolonia o Bologne così abbiamo visto chiamare la città negli articoli che la stampa estera ha dedicato di recente alle Due Torri: reportage che assomigliano a delle dichiarazioni d’amore per questo luogo che «è la meta ideale per le vacanze invernali», secondo la testata inglese The Independent, o ancora, è la città giusta «per dedicarsi al turismo creativo», ha scritto il giornale spagnolo El Paìs. Apprezzata anche dai frdal quotidiano a stelle e strisce New York Times che esalta la Cineteca per il centenario della nascita di Charlot.

A incoronare Bologna come «paradiso invernale», è The Independent con uno speciale di Julia Buckley che a novembre, su invito dell’assessorato al Turismo, ha partecipato a un «educational tour» alla scoperta del mix di arte e cultura bolognese, condito dalle eccellenze enogastronomiche locali: «Bologna è sempre una buona scommessa invernale — scrive — grazie ai colonnati e ai porticati che coprono gran parte del centro. É una città compatta e la maggior parte delle sue attrazioni sono facilmente raggiungibili a piedi come piazza Maggiore». Ai sudditi di Sua Maestà non consiglia solo monumenti classici, ma una serie di tappe per vivere al meglio questa città a misura d’uomo: «Affrontate i 498 scalini della Torre degli Asinelli e dalla cima noterete le torri medievali rimanenti a Bologna». Imperdibile «il Museo Civico che ospita tesori» e un salto va fatto in cucina: «Per i buongustai, c’è il Quadrilatero, antica rete di negozi di alimentari». Consigliato anche «il Ghetto ebraico e la messa alla basilica di San Domenico». Ispirati «al St.James Park di Londra, meritano una visita anche i Giardini Margherita».

Una delle più belle città italiane, secondo la trasmissione Metropolis del canale franco-tedesco Arte.tv: «È unica per i suoi 37 km di portici che nascondono segreti — dicono — grande centro universitario e laboratorio creativo, santuario delle arti». Lodi all’ingegno bolognese sono state scritte anche da El Pais che vede le Due Torri come la meta ideale per i creativi: «Bologna — si legge —è l’evoluzione verso una terza generazione di turisti che va oltre il mare e la spiaggia o le visite ai musei, perfetta per il turismo dell’ingegno ». Spazio anche al cinema: «Uno dei migliori centri di restauro cinematografici», secondo il New York Times, è proprio la Cineteca, esaltata dal quotidiano per il centenario della nascita di Charlot. Infine le delizie del palato: per Forbes «mangiare in Emilia è un piacere. Ogni piatto è servito con orgoglio e cucinato secondo segreti familiari», è questo a fare la differenza rispetto ad altre regioni. Entusiasta l’assessore comunale al Turismo Matteo Lepore che sottolinea quanto il marketing urbano incida «sulla stampa estera, grazie anche agli operatori culturali e gastronomici che spesso, attraverso gli «educational tour», incontrano i giornalisti stranieri e li fanno innamorare di questa città, arrivando agli ottimi risultati che abbiamo ottenuto».

Soddisfazione per l’eccellente posizionamento della Regione sui media esteri, anche per l’assessore regionale al Turismo Maurizio Mellucci: «Tutti hanno focalizzato le nostre eccellenze — conferma — questi reportage provano come l’impegno per illuminare l’offerta turistica venga recepito dai corrispondenti stranieri che ne apprezzano sia lo spirito che la sostanza. Un’offerta variegata di qualità, adatta a tutte le stagioni e a tutti i gusti, per un turismo senza tempo». E Bologna continua a lavorare, per sedurre ancora una volta i viaggiatori e a far sì che non si stanchino mai di questa città.

Noemi Bicchiarelli, Il Corriere di Bologna – 06 febbraio 2014


One Comment on “Bologna… l’Indipendent: «Meta ideale per l’inverno»”

  1. […] trip dedicato a Londra e la copertina dell’ultimo National Geographic Traveller (dopo CNN, Indipendent e molti altri media stranieri).. Due nuovi successi per la promozione turistica della città […]


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...