Instabili vaganti a Teheran da Bologna

Sola nella moltitudine… a Teheran. Questo il titolo del nuovo progetto di ricerca teatrale che abbiamo presentato ieri in Comune e che la compagnia Instabili Vaganti porterà alla 32°edizione del Fadjr International Festival a Teheran in Iran. Il titolo esatto della performance è “Ausencia – sola nella moltitudine”, che per l’occasione ha ottenuto il sostegno del Ministero degli Affari Esteri – Direzione Generale per la Promozione del Sistema Paese.Fondata a Bologna nel 2004 da Anna Dora Dorno e Nicola Pianzola, la compagnia porta avanti una ricerca quotidiana sull’arte dell’attore e del performer e sulla sperimentazione dei linguaggi contemporanei attraverso collaborazioni artistiche con musicisti, video-maker e artisti visivi. Instabili Vaganti opera a livello internazionale nella creazione e produzione di spettacoli e performance, nella direzione di progetti, workshop e percorsi di alta formazione nelle arti performative.


One Comment on “Instabili vaganti a Teheran da Bologna”

  1. Ermanno Tarozzi ha detto:

    Un ottimo esempio di collaborazione internazionale e di apertura verso il Mediterraneo


Rispondi