La terza edizione de La Strada del Jazz ha fatto boom

Sono passati dieci giorni ma ancora ricevo decine di commenti e messaggi dedicati all’edizione 2013 de La Strada del Jazz di Bologna. Davvero una grande puntata quest’anno non solo per la presenza di Renzo Arbore e di altri straordinari musicisti, ma anche per la concomitanza con la settimana delle Città Creative Unesco a Bologna, di cui La Strada è stata evento di chiusura. Venerdì 20 e sabato 21 settembre Bologna ha risuonato jazz, dixie, blues o improvvisazione… nelle storiche cantine del centro e nelle strade del Quadrilatero. In via Orefici, ora ci sono due stelle di marmo in più dedicate a due grandi che si sono esibiti nella nostra città: Hegel Gualdi e Ella Fitzgerlad. Voglio cogliere l’occasione di questo post per ringraziare gli organizzatori e tutti i sostenitori, i commercianti della zona quadrilaterlo, le associazioni economiche e i tanti amanti di Bologna che hanno tirato fino a tardi.

A Bologna la grandissima Ella Fitzgerald cantò al Teatro Duse, nel 1953; un concerto indimenticabile con il pianista Oscar Peterson. Henghel Gualdi, il più grande clarinettista italiano, invece a Bologna decise di vivere gli ultimi anni della sua vita.




Rispondi