Wifi libero a Bologna e in Italia

wifi-liberoRadio Città del Capo ha realizzato una puntata di PensaTech dedicata alle novità più importanti per il mondo del digitale che emergono dal decreto “Del Fare” del governo Letta. Da una parte il coordinamento dell’agenzia digitale italiana, con la nomina di Francesco Caio “Mister Agenda digitale”, dall’altra il wifi libero e la possibilità per gli esercenti di installare collegamenti ad internet. Insieme a Luca DeBiase sono interventuo per raccontare la scelta di Bologna di aprire da subito il wifi civico, ora accessibile senza password e gratuito in oltre 50 aree hotspot sparse per la città. Nelle prossime settimane il Parlamento è chiamato a convertire in legge il Decreto. Mi auguro che mantenga la disposizione legata al wifi libero. Per Bologna e per il paese.

Ascolta l’audio della puntata.


One Comment on “Wifi libero a Bologna e in Italia”

  1. Ermanno Tarozzi scrive:

    Ho ascoltato la puntata di Radio città del capo. E’ stata di grande interesse. Occorerebbero ulteriori approfondimenti per far capire a tutti l’imporatanza di quanto ha fatto il comune di Bologna


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...