Blogville: nuova edizione per i blogger ospiti a Bologna

PresentazioneBlogville2013Martedì 30 aprile, abbiamo presentato la seconda edizione del format di Apt Servizi Emilia Romagna dedicato ai travel blogger di tutto il mondo che vogliono raccontare la regione e le sue attrattive turistiche. Tra aprile a fine luglio, e settembre e fine ottobre, ospitati in un appartamento nel centro storico di Bologna più di 70 blogger internazionali, con presenze, per la prima volta, anche da Brasile e Cina. Altre novità della seconda edizione: un “resident blogger” di “Iambassador” (gruppo di travel blogger tra i più importanti della rete), per coordinare i singoli ospiti assieme ad Apt Servizi, e il “Social Wall” di Blogville, bacheca virtuale aggiornata in tempo reale con tutti i post dei blogger.

Cinque mesi di durata, articolata in due periodi diversi, oltre settanta blogger da tutto il mondo accreditati (con partecipanti per la prima volta da Brasile e Cina), un appartamento nel centro storico di Bologna come base da cui raggiungere comodamente ogni angolo delle regione, un “resident blogger” che affiancherà il padrone di casa nel coordinamento e assistenza dei blogger ospiti, e una bacheca virtuale, il “Social Wall”, dove compariranno, in tempo reale, tutti i post e le immagini messe in rete dai blogger.

Secondo l’indagine pluriennale “Global Trust in Advertising”, condotta dalla Nielsen (azienda leader al mondo nelle misurazioni e analisi relative ad acquisti e consumi, a utilizzo e modalità di esposizione ai media) intervistando oltre 28.000 utenti internet in 56 Paesi, il 92% dei consumatori in tutto il mondo dichiara di fidarsi dei media “earned”, come il passaparola e le raccomandazioni da parte di amici e parenti, più di tutte le altre forme di pubblicità, con un incremento del +18% dal 2007 al 2012. L’indagine sottolinea inoltre che i commenti dei consumatori online sono la seconda forma più affidabile di pubblicità: dei consumatori globali intervistati online il 70% dichiara, infatti, di fidarsi di questa modalità di comunicazione, con un aumento del 15% in quattro anni.

Sono oltre una settantina i nuovi travel blogger che hanno fatto richiesta per venire a raccontare dal vivo l’offerta di vacanza della nostra regione, con presenze influenti per la prima volta da Brasile e Cina, come Claudia Beatriz (http://www.aprendizdeviajante.com), fondatrice della RBBV, la rete brasiliana dei blogger di viaggio, e Fan Yibo (http://blog.sina.com.cn/qiseditu), che conta oltre 330.000 follower sui social network cinesi. I blogger si alterneranno settimanalmente, da aprile a fine luglio e da settembre a fine ottobre, ospiti, da quattro a sei alla volta, in un appartamento del centro storico di Bologna, “base” da cui raccontare i tanti volti della Regione.

I primi ospiti sono già arrivati e sebbene siano sul territorio da appena un giorno, sul web stanno già rimbalzando le notizie della loro presenza in Emilia Romagna: grazie ai loro “tweet” sono stati raggiunti su Twitter 492.708 account in meno di 24 ore, con 98 autori che hanno pubblicato, ed oltre 200 interazioni.

I blogger avranno massima libertà di azione, ma sono previste anche delle vere e proprie “uscite”, con tappe in ognuna delle 9 province emiliano romagnole, per conoscere e vivere, tutti insieme, da “local” (ovvero come un residente), le eccellenze del territorio e gli aspetti più conosciuti e apprezzati (enogastronomia, artigianato tipico Motorvalley, patrimonio Unesco delle città d’arte, vacanza attiva in Appennino e Riviera, turismo sportivo, nightlife), ma anche aspetti più di nicchia e legati alle tante “tribù” emiliano romagnole (turismo slow, hiking e biking, rito dell’aperitivo, shopping vintage, Comunità Istagram, solo per citarne alcuni). Prevista anche la partecipazione ad eventi di richiamo, quali il 50° Anniversario Lamborghini, la Mille Miglia, il Palio di Ferrara, la Notte Rosa, Il Gran Premio Cinzano di San Marino e della Riviera di Rimini della Moto GP e tanto altro.

Altra novità di quest’anno, all’interno dell’appartamento sarà presente, ogni 3 settimane, un “resident blogger” (che fa parte del gruppo degli iambassador, con i quali il progetto è stato ideato lo scorso anno e si è sviluppata anche questa seconda edizione) che avrà il compito di affiancare il “Master of the House” (il cosiddetto padrone di casa) per coordinare e aiutare i singoli blogger durante il loro periodo di permanenza all’interno dell’appartamento.

Come nell’edizione passata, i travel blogger troveranno all’interno dell’appartamento un “survival kit” di prodotti tipici (come Pasta, Piadina Romagnola, Parmigiano Reggiano, Aceto Balsamico Tradizionale, Prosciutto di Parma, Mortadella Bologna, ecc.), internet wi-fi, la BlogVille Card (per ingressi gratuiti nei principali musei e luoghi di rilevanza turistica dell’Emilia Romagna), nonché dispositivi wi-fi portatili, per essere in grado di condividere in diretta con i propri follower ogni momento che trascorreranno sul territorio. I post messi in rete dai blogger potranno tra l’altro venir seguiti in diretta grazie al nuovissimo “Social Wall” di Blogville, sorta di bacheca virtuale, aggiornata in tempo reale, che riporterà tutti i commenti, le foto e altro degli ospiti di Blogville (http://www.blogville-emiliaromagna.com/social-wall/).

Lo scorso anno Blogville ha generato 280 articoli pubblicati sui singoli blog, oltre 8,5 milioni di utenti raggiunti sui Social Network, 75 milioni di impressions su Twitter, oltre 3.000 immagini e video condivisi sul Web.


4 commenti on “Blogville: nuova edizione per i blogger ospiti a Bologna”

  1. Ora J. Benton scrive:

    E’ partita, martedì 30 aprile, a Bologna, la seconda edizione del format di Apt Servizi Emilia Romagna dedicato ai travel blogger di tutto il mondo che vogliono raccontare la regione e le sue attrattive turistiche. Cinque mesi di durata, articolata in due periodi diversi, oltre settanta blogger da tutto il mondo accreditati (con partecipanti per la prima volta da Brasile e Cina), un appartamento nel centro storico di Bologna come base da cui raggiungere comodamente ogni angolo della regione, un “resident blogger” che affiancherà il padrone di casa nel coordinamento e assistenza dei blogger ospiti, e una bacheca virtuale, il “Social Wall”, dove compariranno, in tempo reale, tutti i post e le immagini messe in rete dai blogger. Sono, in sintesi, le novità dell’edizione 2013 di Blogville, il format di Apt servizi Emilia Romagna dedicato alla promozione turistica dell’Emilia Romagna sul web http://www.blogville-emiliaromagna.com Internet costituisce oggigiorno uno strumento imprescindibile per una comunicazione efficace dell’offerta di vacanza di una regione, a patto di utilizzare il giusto “canale”. Lo scorso anno Blogville ha generato 280 articoli pubblicati sui singoli blog, oltre 8,5 milioni di utenti raggiunti sui Social Network, 75 milioni di impressions su Twitter, oltre 3.000 immagini e video condivisi sul Web. I primi blogger sono già arrivati a Bologna e per oggi, venerdì 03 maggio è prevista la prima escursione in territorio sammarinese. Grazie alla collaborazione avviata dall’Ufficio di Stato per il Turismo con Apt Servizi Emilia Romagna, la Repubblica di San Marino è stata inserita tra le destinazioni per le prossime “uscite” già programmate nell’ambito del progetto. Venerdì 17 maggio 2013 infatti, 2 blogger statunitensi e 3 canadesi soggiorneranno a San Marino e potranno scoprire le peculiarità del territorio sammarinese.

  2. Alec Patrick scrive:

    Sono oltre una settantina i nuovi travel blogger che hanno fatto richiesta per venire a raccontare dal vivo l’offerta di vacanza della nostra regione, con presenze influenti per la prima volta da Brasile e Cina, come Claudia Beatriz ( http://www.aprendizdeviajante.com ), fondatrice della RBBV, la rete brasiliana dei blogger di viaggio, e Fan Yibo ( http://blog.sina.com.cn/qiseditu ), che conta oltre 330.000 follower sui social network cinesi. I blogger si alterneranno settimanalmente, da aprile a fine luglio e da settembre a fine ottobre, ospiti, da quattro a sei alla volta, in un appartamento del centro storico di Bologna, “base” da cui raccontare i tanti volti della Regione.

  3. Beatrice Hartman scrive:

    Come nella scorsa edizione, i travel blogger in casa troveranno un “survival kit” di prodotti tipici (come pasta, piadina romagnola, parmigiano reggiano, aceto balsamico tradizionale, prosciutto di Parma, mortadella Bologna), internet wi-fi, la BlogVille Card (per ingressi gratuiti nei musei e i luoghi turistici) e dispositivi wi-fi portatili. I post messi in rete dai blogger potranno essere seguiti in diretta grazie al Social Wall di Blogville, una bacheca virtuale che riporterà tutti i commenti e le foto degli ospiti di Blogville.I primi ospiti sono già arrivati e sul web stanno rimbalzando le notizie della loro presenza in regione: grazie ai loro “cinguettii” sono stati raggiunti su Twitter 492.708 account in meno di 24 ore, con 98 autori che hanno pubblicato, ed oltre 200 interazioni. Lo scorso anno Blogville ha generato 280 articoli pubblicati sui singoli blog, oltre 8,5 milioni di utenti raggiunti sui social network, 75 milioni di impressions su Twitter, oltre 3.000 immagini e video condivisi sul Web.


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...