1° Gennaio: concerto “Dalla Classica” – biglietti gratuiti in distribuzione il 28 dic.

Quaranta giovani talenti tra i 12 e i 24 anni nel nome di Lucio Dalla, un’orchestra nata dall’impegno del maestro Beppe D’Onghia, per 29 anni collaboratore dell’artista bolognese, debutterà a Capodanno al Teatro delle Celebrazioni per il progetto “Dalla Classica”. Giovani musicisti impegnati in un repertorio classico, da Vivaldi a Beethoven, e in brani storici del cantautore come Caruso o Attenti al Lupo. I biglietti, tutti gratuiti, saranno disponibili presso il punto “Bologna Welcome” (Piazza Maggiore) venerdì 28 dicembre dalle ore 8 alle 19, fino ad esaurimento. Questo appuntamento è solo il primo passo di un progetto che vuole offrire spazio e futuro professionale a musicisti in erba di varia provenienza: studenti del conservatorio, ma anche autodidatti, italiani e stranieri, tutti animati dal medesimo fuoco per la musica, dall’amore per il classico e per il pop.

Il progetto è stato presentato Sabato 22 dicembre, dal Sindaco di Bologna Virginio Merola, dal maestro Beppe D’Onghia e dagli eredi di Dalla, rappresentati dal cugino, Simone Baroncini, primo corno al Teatro San Carlo di Napoli, anche lui sul palco del teatro delle Celebrazioni. “Volevamo fare qualcosa di qualità – ha detto Baroncini – E Beppe D’Onghia è stato uno dei più raffinati collaboratori di Lucio. Come eredi abbiamo dato l’immediato consenso a sostenere economicamente il concerto”. L’appuntamento del primo dell’anno – gratuito ritirando gli inviti dal 28 dicembre – sarà solo l’inizio di un progetto aperto, che punta a dare spazio e opportunità professionali ai giovani con nuove audizioni per integrare i quaranta musicisti di questo primo gruppo.



Rispondi