Le 17 città del direttivo ECCAR a Bologna, contro il razzismo

Dal 15 al 17 novembre, si è riunito a Bologna il comitato direttivo della Coalizione ECCAR contro il razzismo e la xenofobia, una rete di 130 città europee patrocinata dall’Unesco. Il comitato di ECCAR, di cui Bologna è vicepresidente, è composto dalle città di Liegi (Belgio), Berlino (Germania), Norimberga (Germania), Tolosa (Francia), Potsdam (Germania), Malmoe (Svezia), Barcellona (Spagna), Nancy (Francia), Nantes (Francia), Gent (Belgio), Botkyrka (Svezia), Karlsruhe (Germania), Monaco (Germania), Graz (Austria), Villeurbanne (Francia). Organizzato con il sostegno dell’Unione Europea, l’incontro è stato dedicato a fare il punto sulle attività e i progetti della Coalizione, oltre che  presentare la campagna di comunicazione AMITIE, iniziativa promossa da Bologna e dedicata a migrazioni, sviluppo e diritti umani.

La Coalizione europea delle città contro il Razzismo è una rete lanciata dall’UNESCO nel 2004 con l’obiettivo di favorire lo scambio di esperienze tra realtà urbane per migliorare le politiche di lotta contro il razzismo, la discriminazione e di sensibilizzare i cittadini su questi temi. L’aspetto di particolare interesse della Coalizione è che essa propone una collaborazione concreta e operativa, basata su un “Piano d’Azione in 10 Punti” all’interno del quale sono presenti esempi pratici di ambiti nei quali un ente locale potrebbe impegnarsi per combattere ogni forma di discriminazione nella propria città.

Nel corso della prima giornata dell’appuntamento svolto a Bologna, l’Amministrazione Comunale ha presentato alcuni progetti dedicati alle politiche per l’integrazione, come il progetto Roma Net, le attività del Centro Interculturale Zonarelli e del CDLei. Nell’ultima giornata, invece, si è tenuto un workshop dedicato al lavoro dell’Ufficio Relazioni Internazionali e progetti europei bolognese, finalizzato a condividere possibili programmi di finanziamento per la rete di città. Nel pomeriggio, infine, si è un tavolo di lavoro tra Eccar e l’Open Society Institute per valutare possibili collaborazioni.

Nelle prossime settimane, sarà attivo il nuovo sito di ECCAR e con esso una nuova campagna di comunicazione dedicata alla lotta contro razzismo e xenofobia in Europa, in particolare verso la data del 21 marzo 2013, la giornata mondiale contro il razzismo. La rete, che ha recentemente avuto anche il patrocinio del Consiglio d’Europa, si riunirà nuovamente in Aprile a Berlino.


One Comment on “Le 17 città del direttivo ECCAR a Bologna, contro il razzismo”

  1. […] si è tenuto a Tolosa su invito del Presidente di ECCAR JP Makengo. All’interno della rete, Bologna ha il compito di seguire la programmazione europea e valutare possibili proposte progettuali inerenti agli obiettivi di contrasto alla xenofobia e al […]


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...