Turismo congressuale: quale futuro?

Mercoledì 30 Agosto sono intervenuto alla tavola rotonda organizzata da ICCA Italian Committee svoltasi al MiCo, il nuovo Centro Congressi di Fiera Milano City, in occasione della riunione del Board del Management and Financing Committee dell’associazione ICCA. L’evento ha rappresentato un’importante opportunità di dialogo con leader della meeting industry internazionale  per riflettere su come il comparto possa contribuire allo sviluppo del Paese. Il settore del turismo congressuale è di estremo interesse per l’economia italiana, per le città in particolare. I risultati dell’ultima indagine realizzata congiuntamente da ICCA e dal Gruppo IMEX mostrano in effetti come questo sia uno dei settori dell’economia mondiale meno colpito dalla crisi, grazie anche alla forte crescita dei paesi in via di sviluppo. In Italia, il turismo congressuale sta conoscendo un calo dovuto alle difficoltà delle imprese italiane, mentre tiene molto bene la domanda di eventi stranieri. Bologna è la quinta città italiana del settore dopo Milano, Roma, Firenze e Venezia nel campo dei congressi.



Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...