Cinema, stop alla chiusura di Europa e Jolly (per ora)

Lunedì ho partecipato al tavolo di salvaguardia delle sale cinematografiche del centro storico di Bologna, organizzato in Provincia. Il risultato è stato positivo anche se provvisorio, con la decisione di non  chiudere, per ora, il cinema Jolly e l’Europa. I rappresentanti delle aziende Seac film e Cricuito cinema Bologna (Ccb) e i delegati sindacali dei dipendenti delle due aziende, hanno infatti firmato un verbale di incontro, che lascia intravedere qualche segnale per la prosecuzione delle attività delle sale e la salvaguardia dei posti di lavoro dei dipendenti in cassa integrazione. Nel verbale, Seac e Ccb si impegnano a prorogare le attività dell’Europa fino al 31 dicembre e le attività del Jolly fino alla scadenza naturale del contratto di gestione, al 30 giugno. Inoltre, il Tavolo si impegna a ricercare le possibili soluzioni per la prosecuzione delle attività’ del Jolly e il mantenimento di tutti i posti di lavoro, anche con il coinvolgimento del proprietario del cinema e dell’eventuale nuovo gestore che verra’ individuato. Le parti hanno anche concordato l’attivazione, entro il 30 maggio, di un tavolo di confronto sindacale, sugli ammortizzatori sociali. Infine le Istituzioni si sono impegnate a “monitorare la situazione, attraverso incontri periodici e a promuovere progetti di rilancio e valorizzazione delle sale del centro storico.



Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...