INCREDIBOL! 145 progetti creativi per l’innovazione di Bologna

Si è conclusa il 15 febbraio la raccolta di progetti per la seconda edizione dell’avviso pubblico del progetto Incredibol! – l’Innovazione Creativa di Bologna, progetto volto a favorire la crescita e la sostenibilità del settore creativo a Bologna e in Emilia-Romagna, che ha visto una straordinaria partecipazione da parte dei creativi di tutta la regione. Sono pervenuti 145 progetti, di cui 18 da parte di start-up, 27 da liberi professionisti, 23 da associazioni e 77 da persone fisiche: una partecipazione molto più alta rispetto allo scorso anno. I vincitori, che saranno decretati entro il mese di aprile, potranno godere di spazi in concessione gratuita, formazione, consulenze, promozione e piccoli contributi in denaro. Che dire… in un momento di crisi, a Bologna rispondono a un bando 145 progetti imprenditoriali, questa è una notizia e un importante segno di ‘Rinascimento economico e culturale’; la conferma che il capoluogo della regione è sede di forte contaminazione per l’innovazione e la creatività. Questo patrimonio di progettualità ha individuato in Incredibol! una risposta ai bisogni oggi più sentiti: richiesta di orientamento, servizi e spazi da parte delle ‘creative industries’. Questa è la direzione di marcia che Bologna dovrà prendere anche dentro il Piano Strategico Metropolitano.

Incredibol! non è solo il bando, ma un progetto continuativo di informazione, formazione e networking a sostegno dei creativi attraverso incontri singoli e di gruppo. Incredibol! ha vinto nel settembre 2011 il premio speciale per le politiche giovanili nell’ambito della sesta edizione del Premio “Cultura di Gestione”, promosso e coordinato da Federculture.

Incredibol! è una rete di partner nata nel 2010 e formata da enti pubblici e privati, già attivi sul territorio cittadino e regionale con servizi di diverso tipo a favore di chi intende fare delle proprie idee una professione, composta a oggi da: Accademia di Belle Arti Bologna, ARCI Bologna, ASTER S. cons. p.a., Fondazione ATER Formazione, BAN – Business Angels Network, Cineteca di Bologna, Confartigianato di Bologna, Comune di Bologna – Progetti per l’impresa, CNA Bologna, Legacoop, Associazione Made Artis Comunicatio, Provincia di bologna – Progetti d’impresa, Università di Bologna, Hibo, Studio Capizzi, Gruppo Ingegneria Gestionale, Ordine degli Architetti di Bologna, Ordine degli Ingegneri di Bologna, ed è realizzato col sostegno della Fondazione Cassa di Risparmio di Bologna e in collaborazione con la Regione Emilia-Romagna e l’associazione BAM – Bologna Art Managers.

Il progetto, basato su risorse economiche modeste, ha la sua forza nella capacità di moltiplicare i risultati grazie all’attivazione di una partnership pubblico-privata in cui gli attori coinvolti mettono a disposizione servizi, competenze e sostegno. L’approccio, usualmente difficile, tra le istituzioni coinvolte e i creativi, è favorito dalla presenza di ‘facilitatori’ in funzione di orientamento e tutoraggio. Alla prima edizione di Incredibol! avevano partecipato 95 soggetti, tra cui sono state selezionate dai partner 12 realtà vincitrici. Queste organizzazioni nascenti o in fase di start-up hanno potuto usufruire di un kit di benefici e strumenti che le renda più stabili e strutturate: piccoli contributi in denaro; 5 spazi in concessione gratuita, messi a disposizione dal Comune di Bologna; servizi di consulenza e formazione forniti dalla rete dei partner di Incredibol.

Tra i vincitori 2011 si segnalano: Lorelei, installazioni sonore, sound branding e sound design (www.loreleiproject.com); Apparati Effimeri, architectural mapping 3D (www.apparatieffimeri.com); Smell Produzioni, laboratorio di ricerca e creatività dedicato alla cultura olfattiva ( www.smellfestival.it); VicoloPagliaCorta, design autoprodotto e in piccola serie (www.vicolopagliacorta.it); Otago Cultural Services & Agency, agenzia editoriale (www.otago.it); CrossLAB, comunicazione interculturale (http://crosslab.it); Esercizidistile, laboratorio di riuso e reinvenzione dei tessuti (www.esercizidistile.eu); Rosencrantz & Guildernstern, laboratori innovativi che uniscono cinema e teatro (www.cinemapotenziale.it).



Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...